smartphone
Alcune cose da sapere prima di procedere all’acquisto

Prima di acquistare uno smartphone e cambiare quello che già si possiede, vi consigliamo di leggere questo articolo. Come riportato da Yahoo! Tech e gli esperti in tecnologia del Blancco Tecnology Group mediante un’indagine, si è determinato quali device hanno più problemi con il sistema operativo Android o iOS.

Secondo questo nuovo e interessante, si è dimostrato che nel terzo trimestre del 2016, il 62% dei dispositivi iOS ha subito una sorta di “rottura” rispetto al 47% di quelli Android. È stato anche osservato che gli iPhone sui quali vengono installate applicazioni di social networking come Instagram e Snapchat, hanno più probabilità di essere bloccati e subire dei crash, mentre su Android i problemi più evidenti si hanno con programmi come la rubrica o lo stesso Google Play.

L’analisi eseguita dai tecnici ha reso anche chiaro come, nella cerchia dei dispositivi Apple, iPhone 6 superi il tasso di errore con il 13%, seguito da iPhone 5S e 6S, entrambi con il 9%. D’altra parte, iPhone 6 Plus e iPhone 6S hanno sperimentato evidenti tassi di insuccesso rispettivamente del 5% e 4%.

Tra i modelli equipaggiati con Android, LE2, della società cinese Leeco, ha raggiunto un tasso di errore del 13%, seguito da Xiaomi Redmi 3S e Xiaomi Note 3 con un 9% entrambi. Su altri fronti, invece, Samsung Galaxy S7 Edge e Lenovo Vibe Note K5 hanno ottenuto, sempre rispettivamente, percorsi diversi con il 5% e 4%.

All’interno della categoria dei danni riportati, gran parte degli utenti iPhone ha riferito di aver avuto problemi di surriscaldamento (17%), crash del sistema (15%), problemi con gli auricolari (10%) ed errori associati alla rete Wi-Fi. Mentre le problematiche più comuni per i dispositivi Android sono state associate con la USB, difficoltà nella ricarica della batteria e anomalie di segnale sul display.