Bluboo edge
Il Bluboo Edge è il terminale dual edge più economico che possiate comprare

La batteria del Bluboo Edge viene torturata in 3 test in un video in cui la vede protagonista all’interno dei laboratori dell’azienda, dando sfoggio dell’eccellente qualità costruttiva.

Ormai è diventato il tormentone di questo fine 2016 quello di sbeffeggiare Samsung e l‘increscioso incidente avvenuto con il suo Galaxy Note 7. Tutte le compagnie non perdono occasione per mostrare ai potenziali clienti la cura dei loro prodotti e la loro qualità costruttiva.

Ultimo in ordine di arrivo è questo video in cui ci viene mostrato il Bluboo Edge, ed un suo componente in particolare: la batteria. Proprio questa è la protagonista di un video in cui viene torturata ripetutamente in 3 test, che servono a testare lo stress della batteria in situazioni critiche.

Si parte con un test a cui difficilmente uno smartphone e/o una batteria può essere esposto casualmente: il test della fiamma. Una fiamma molto forte viene puntata contro la batteria, tenuta al sicuro all’interno di un contenitore rinforzato, e “cotta” per 2 minuti.
Scopo del test è dimostrare come, anche se sottoposta ad altissime temperature, la batteria di Bluboo Edge non scoppia (a differenzia di quella di Samsung, come recita il titolo del video).

Ovviamente la batteria non ne esce indenne: il rivestimento esterno è totalmente incenerito tanto che è possibile aprirla ed osservare la sua struttura a fogli ripiegati. Ma è rassicurante verificare che, anche sottoposto ad un calore inusuale, essa non esploda improvvisamente.

Il secondo test è la prova del corto circuito: viene generata una corrente di test sulla batteria, che ha una sonda applicata per monitorarne la temperatura. Dopo circa un minuto in cui la batteria riceve una corrente decisamente superiore a quella che normalmente supporta il test viene interrotto. La batteria ha raggiunto una temperatura di quasi 90°, gonfiandosi spropositatamente, ma rimane comunque integra, senza fori o esplosioni di sorta.

Infine l’ultimo test/tortura riguarda l’impatto con un pesante oggetto, che piega la batteria senza comprometterne l’integrità strutturale. Ovviamente queste sono situazioni limite e auspichiamo non capitino mai al vostro smartphone e/o alla sua batteria: indubbiamente però video come questi hanno un fascino magnetico per chi è curioso di vedere “come va a finire”.

Ricordiamo che Bluboo Edge è uno dei terminali più economici dotato di un pannello dual edge. La scheda tecnica è di fascia media, con a bordo un MediaTek 6737, 2GB di RAM ed un display OGS da 5.5″ con risoluzione HD. Il rapporto qualità/prezzo è davvero elevato, considerando la qualità costruttiva ed il design che riprende a grandi linee quello iconico dei Samsung Edge.