google_photo_by_lightpoet_via_shutterstock

Google Popular Times si aggiorna con il tasto Live. Ora è possibile evitare code in negozi sovraffolati, grazie ad una stima dei dati resi noti in tempo reale. La ricerca sarà possibile grazie a Google Search o Google Maps. Dopo l’App per monitorare i terremoti in tempo reale, arriva anche questa.

Popular Times

Introdotta lo scorso anno, Google Popular Times forniva informazioni sugli orari di punta di store, ristoranti, musei e altro ancora. Questo strumento avrebbe dovuto evitare code e permettere agli utenti di scegliere i locali al momento giusto. Tutto ciò grazie ad un grafico che mostra quanto movimentato sia l’esercizio durante la settimana, nelle varie fasce orarie, raccogliendo informazioni sui contatti, le recensioni e le foto degli utenti. L’unica pecca era data dalla mancanza di dati resi noti in tempo reale. Oggi, Google aggiorna questa funzione, introducendo la funzione Live.

google search

Ad aggiornarsi è Google Maps, con la possibilità di evitare noiose file d’attesa in qualsiasi posto si desidera andare. Rispetto alla funzione del 2015, Popular Times, Google Maps Live è un aggiornamento per Maps e per Search. I dati forniti non si riferiranno più solo ad una semplice previsione, ma si baseranno su elementi certi in tempo reale. Cercando un’attività commerciale in Search o in Maps, saranno disponibili i dati relativi all’affluenza in tempo reale: possono includere un grafico che mostra il flusso in diversi orari della giornata. Disponibile per utenti iOS ed Android.

Google, che tempismo!

Black Friday 2016
Black Friday sarà il 25 novembre 2016

Il Natale è alle porte e manca davvero poco al Black Friday. Sembrano esserci tutti i presupposti per darsi allo shopping, senza code inutili. Google coglie l’occasione al volo con il nuovo aggiornamento della funzionalità Popular Times, che diventa live. In questo modo sarà possibile monitorare l’affollamento dei locali in tempo reale. Si potrà sapere quanto tempo in media ogni persona rimane nel negozio e si potranno ricevere notifiche per evitare lunghe attese. In vista delle festività, il tempismo di Google è da premiare.