Amazon Prime Video

Come annunciato tempo fa, il famoso e-commerce americano è pronto a sbarcare in Italia con il suo servizio di streaming online Amazon Prime Video, al quale sembrerà aggiungere anche trasmissioni sportive in diretta.

A fine anno è ormai confermato l’arrivo di un nuovo competitor per TV satellitari e altri servizi come Netflix. Amazon Prime Video arriverà in Italia entro il 2017 e si prepara a portare una grande novità. Fino ad oggi nessun servizio di streaming ha mai proposto contenuti sportivi, mentre in questi giorni sul Wall Street Journal è stata annunciato che Amazon sta contattando le principali leghe sportive statunitensi per portare lo streaming ad un livello superiore rispetto ai suoi concorrenti.

La novità

Amazon Prime Video sembra essere la prima piattaforma ad introdurre questo genere di intrattenimento. I campionati interessati sarebbero NBA, NFL e MLB, di conseguenza questa novità è ancora limitata agli Stati Uniti, luogo di provenienza dell’azienda. A detta di Amazon, se il progetto dovesse funzionare, verrà fornita una versione premium inclusa nel servizio annuale Prime che includerà tutti i contenuti. Secondo Wall Street Journal è possibile l’introduzione di un servizio meno costoso, il quale dovrebbe consentire la visione solo delle partite in diretta.

Attualmente non è facile fare previsioni, bisognerà attendere un responso dal mercato e dalla fetta di pubblico coinvolta in Amazon Prime Video. Inoltre è ancora sconosciuto il costo dell’abbonamento, ed è facile notare come i servizi che includono lo sport siano costosi. Un esempio è Premium Online, che in Italia consente la visione di contenuti sportivi in diretta. Come più volte dichiarato da Netflix, una scelta del genere potrebbe allontanare potenziali clienti.

L’arrivo in Italia è imminente, ma certamente senza i servizi relativi allo sport.
L’espansione globale di Amazon Prime Video sta avvenendo in modo graduale così come la negoziazione per i diritti sportivi.