OnePlus
OnePlus 3 è un vero top di gamma a prezzi contenuti.

Nel corso di queste ore, OnePlus ha rilasciato un nuovo update per il OnePlus 3. Purtroppo non si tratta dell’arrivo di Android 7.0 Nougat ufficiale, installabile però tramite CyanogemMod 14.1, ma di un aggiornamento del sistema operativo basato sempre su Marshmallow.

Il nuovo update in arrivo, porta OxygenOS alla versione 3.5.6 Beta 7,che introduce una serie di nuove feature e di miglioramenti. La massiccia presenza di novità è sottolineata dal peso del pacchetto di installazione che si aggira intorno a 1.5 GB.

Tra le novità introdotte, troviamo un nuovo audio tuner, attivabile tramite il percorso Impostazioni > Suono > Audio. Inoltre è stato introdotto un nuovo sistema per ibernare le applicazioni selezionate quando si va a spegnere lo schermo. Questa funzione dovrebbe lavorare in sintonia con quanto già fa Doze per migliorare l’autonomia del dispositivo evitando che il telefono lavori troppo in background.

Tra le altre cose, l’update include anche la patch di sicurezza rilasciata da Google per il mese di Novembre. Insomma, si tratta di un update molto interessante che tutti i possessori di OnePlus 3 saranno felici di scaricare. Di seguito riportiamo l’intero changelog:

  • Aggiunto audio tuner
  • Aggiunto il meccanismo per bloccare le app in esecuzione in background
  • Ricalibrati i toni colore
  • Ridisegnata l’interfaccia utente dell’orologio
  • Aggiornata la patch di sicurezza di Google di Novembre
  • Sistemato il problema relativo alla schermata nera quando si esce da un gioco con orientamento in orizzontale
  • Aggiustato il relativo crash del launcher
  • Sistemato il crash del dialer
  • Migliorata la stabilità di sistema
  • Vari bugfix

Come già avviene da parecchi update, l’aggiornamento sarà rilasciato tramite OTA a tutti coloro iscritti al programma Open Beta in possesso di una build precedente, o in alternativa sarà possibile installare la ROM tramite procedimento ADB Sideload seguendo la nostra guida e facendo attenzione a selezionare la giusta build da scaricare, che è possibile trovare sul sito di riferimento OnePlus, alla pagine di supporto dedicata specificatamente a OnePlus3 3 raggiungibile a questo indirizzo.

Sebbene si tratti di un update incrementale e non ci dovrebbero essere grossi problemi, c’è sempre la possibilità di una perdita di dati. È consigliabile quindi effettuare un backup dei dati importanti prima di procedere all’aggiornamento.