OnePlus 3T
OnePlus 3T è arrivato tra noi, ecco a voi tutte le specifiche tecniche del nuovo flagship di OnePlus che si candida come miglior smartphone del 2016!

La presentazione ufficiale è ancora in corso tramite la diretta sulla pagina Facebook ufficiale di OnePlus ma siamo già in grado di darvi tutti i dettagli riguardo OnePlus 3T, nuovo flagship della ormai nota azienda cinese. Pochi minuti fa, difatti, è andata online la pagina del sito ufficiale riguardante il nuovo OnePlus 3T che è stata poi prontamente eliminata. Fortunatamente siamo stati abbastanza rapaci da catturare tutte le informazioni riguardo quello che, ad occhio e croce, sembra lo smartphone migliore sul mercato, almeno fino all’arrivo di Samsung Galaxy S8.

Ma non perdiamo tempo in chiacchiere e passiamo immediatamente alle specifiche tecniche, il nuovo OnePlus 3T sembra difatti stupefacente a livello tecnico e molte delle caratteristiche anticipate nei giorni passati sono state confermate.

Anzitutto dobbiamo dire che OnePlus 3T manterrà, dal punto di vista estetico, le caratteristiche di eleganza e semplicità già mostrate con i suoi predecessori, le dimensioni saranno pressoché le stesse del suo predecessore e parliamo di 152,7 x 74.7 x 7.35 con 158 grammi di peso. La scocca, interamente in alluminio, arriva in due varianti di colore, il classico Gunmetal di OnePlus e una nuova colorazione Soft Gold. Il sistema operativo è il noto OxygenOS bastato su Android Marshmallow ma che verrà presto aggiornato a Nougat.

3t1

Il cuore pulsante di OnePlus 3T è costituito, come ampiamente anticipato nelle scorse settimane, da Qualcomm Snapdragon 821 Quad-core Kyro con 2 core a 2,35 GHz e 2 Core a 1,6 GHz coadiuvati da una GPU Adreno 530.

3t2

Non sono confermati gli 8 GB di RAM di cui si parlava nei giorni scorsi, tuttavia OnePlus ripropone una soluzione con 6 GB di RAM LPDDR4. Le varianti per quanto riguarda la memoria interna saranno 2, 64 e 128 GB e il telefono sarà ovviamente dotato di scanner delle impronte, accelerometro, giroscopio e sensore di prossimità. Il connettore sarà ovviamente il solito USB Type-C e ci sarà la possibilità di montare due nano-SIM.

La batteria, la cui capienza viene leggermente aumentata rispetto a OnePlus 3 avrà una capacità di 3400m mAh e non sarà ovviamente removibile ma supporterà il Dash Charge a 5V e 4A.

Il tanto chiacchierato display invece sarà di tipo Optic AMOLED con una diagonale da 5.5″ e risoluzione ‘solo’ Full HD 1920 x 1080 a 401 ppi, il vetro invece sarà un Gorilla Glass 4.

3t3

Per quanto riguarda il settore fotografico, la fotocamera posteriore monterà un sensore Sony IMX 298 da 16 MP e 1.12 micrometri, sarà dotata di autofocus e stabilizzatore ottico dell’immagine, apertura focale f/2.0 e potrà registrare video in 4K a 30fps oltre che video in slowmotion a 720p e 120fps. Per quanto riguarda la fotocamera frontale invece, il sensore sarà il Samsung 3P8SP a 16 MP (avete letto bene) ad 1.0 micrometri, anch’essa con autofocus e apertura f/2.0 in grado di registrare video a 1080p e 30 fps.

camera

Nella scatole, per finire, saranno presenti oltre ovviamente a OnePlus 3T, uno screen protector pre applicato, un cavo USB Type-C Dash, il caricabatterie Dash, e i libretti informativi.

Insomma, non si può gridare al miracolo ma è innegabile che, al momento sia il miglior smartphone in circolazione, staremo a vedere a che prezzo OnePlus deciderà di commercializzarlo ma si ritiene che non dovrebbe superare i 450€.