feedreader

Tutti noi cerchiamo di essere aggiornati in tempo reale su ciò che accade, sul mondo in continua evoluzione. L’informazione sul web è, infatti, in rapida crescita. Ognuno di noi, però, ha degli interessi specifici e segue siti e notizie che ritiene più interessanti e con contenuti validi e coerenti a ciò che cerca.

Il mondo della rete è sicuramente capace di offrire ogni genere di informazione, prima che qualsiasi altro metodo di trasmissione comunicativa possa renderlo pubblico, come televisione, radio, giornali e riviste. Mezzi che ormai tendono a non essere più al passo con le informazioni che viaggiano in rete.

La comunicazione può essere di qualsiasi genere e finalizzata a scopi differenti. Spesso però la quantità di informazioni percepite da ogni utente può derivare da varie fonti, come siti web, canali Youtube. Quindi. come fare a rimanere costantemente aggiornati sui siti che riteniamo più validi per le nostre passioni e le nostre esigenze?

La risposta, ovviamente, è offerta dalla tecnologia ed in questo caso legata al mondo smartphone. La soluzione è un bot di Telegram, Feed Reader Bot.

Feed Reader Bot

Ormai Telegram è diventata una realtà importante nel mondo della messaggistica smart e probabilmente offre tra i migliori servizi al momento attuale. Oltre alla possibilità di chattare, seguire canali, abbiamo il grande vantaggio dei bot, utenti virtuali, con i quali, possiamo interagire.

Il bot di cui andremo a trattare è Feed Reader Bot. Come facilmente intuibile dal nome, si tratta di un vero è proprio lettore di feed e, quindi, di notizie provenienti da siti internet, canali Youtube, pagine Facebook ecc.

Per chi è nuovo di questa nuova applicazione di messaggistica, aggiungere i bot su Telegram è molto semplice. Basterà cercare direttamente dall’applicazione “Feed Reader Bot”, cliccare sull’icona ed è fatta, possiamo subito iniziare ad usufruire del bot.

  • Per utilizzare correttamente il bot, dovremo indicare quali sono le fonti, che abbiamo intenzione di seguire.
  • Nella parte inferiore è presente un tasto con il simbolo “/” , cliccando su di esso ci si mostreranno una serie di comandi, tra i quali “/start“, che aziona il bot, questa operazione non dovrà più essere effettuata in seguito.
  • Per aggiungere i feed dei siti di nostro interesse basta andare nuovamente sul menù dei comandi “/“, in seguito usare “/add” e infine inserire l’URL del sito di cui volete che vi arrivino le notifiche, per esempio “www.tecnoandroid.it“.
  • Per rimuoverli, basterà usare “/remove“.

Qual è il vantaggio

In realtà, i feed sono presenti da tempo sul web, ma il vantaggio di utilizzare il lettore su Telegram, è che l’app vi invierà articoli, link, anteprime, come un semplice messaggio, in modo da avere i feed di tutti i vostri siti in un unico punto di rapido accesso. Questo è possibile, perchè Telegram sfrutta dei file OPML, che è possibile importare dal menù comandi, nel caso in cui abbiate già dei feed e volete avere tutto a portata di mano, sul vostro smartphone.

Questa a nostro avviso risulta una pratica soluzione per tutti gli amanti della lettura su siti specialistici, che vogliono rimanere costantemente aggiornati, senza dover ricercare le informazioni in ogni sito.

Telegram
Price: Free