samsung galaxy
Samsung Galaxy S7 ed S7 Edge, attuali top gamma dell’azienda coreana

Qualche giorno fa vi avevamo annunciato l’inizio della fase di beta testing di Android Nougat 7.0  sui Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge. Il programma di beta testing era disponibile solo per un numero limitato di utenti Inglesi e i posti sono andati esauriti quasi immediatamente, ma ciò non implica che non si possa comunque provate Android Nougat sui propri Galaxy. Grazie al tester coreano ManhIT, sono disponibili tutti i file necessari ad effettuare questa semplice operazione di modding.

Infatti seguendo questa semplice guida sarà possibile installare la ROM ufficiale di Samsung basata sull’ultima release del sistema de robottino senza incorrere in nessun problema di sorta, quindi non verrà modificato il contatore Knox e non verrà invalidata la garanzia non verrà alterato in quanto si tratta di un firmware ufficiale rilasciato da Samsung. Inoltre il processo è reversibile, quindi si potrà tornare ad Android Marshmallow senza problemi.

Ricordiamo che si tratta di versioni di software beta, che per quanto stabili, potrebbero presentare vari problemi di usabilità. Si consiglia di effettuare queste prove non sul dispositivo principale in uso per evitare di limitarne le potenzialità. Inoltre l’operazione cancellerà tutti i dati presenti sul dispositivo, quindi è consigliato effettuare un backup.

Prima di procedere con l’installazione vera e propria sarà necessario effettuare una serie di operazioni preliminari di seguito elencate. Iniziamo scaricando i firmware per il dispositivo in uso e Odin disponibili ai link indicati:

  • Samsung Galaxy S7 (modelli G930F e G930FD);
  • Samsung Galaxy S7 Edge (modelli G935F e G935FD) (Link alternativo da copiare nell’URL: mega:///#!gwcHiDQT!mpOT9QSQ7phdpX44ofFL7BoGThq6IoVXjMaQmXJPIA0)
  • Odin in versione 3.11.1.

Una volta effettuati questi download, possiamo procedere all’installazione vera e propria:

  • Aprire e scompattare il pacchetto firmware all’interno di una cartella, in modo tale da ottenere quattro file che inizieranno per BL, AP, CP e CSC;
  • Aprire Odin e inserire in ogni campo BL, AP, CP e CSC il relativo file precedentemente scompattato;
  • Attendere il caricamento che potrebbe impiegare un po di tempo;
  • Avviare il proprio Galaxy S7 nella Modalità Download attraverso la pressione in contemporanea dei tasti “volume giù, tasto Home e pulsante di accensione/spegnimento”;
  • Collegare lo smartphone al PC tramite il cavo USB;
  • Attendere il riconoscimento del device da parte di Odin;
  • Avvenuto il collegamento, premere il tasto start su Odin;
  • Attendere il completamento dell’operazione durante la quale il terminale si riavvierà.

Una volta terminata l’installazione, otterremo un Galaxy S7 o S7 Edge equipaggiato con Android Nougat 7.0. Non resta che configurare i vari account e sarà pronto all’uso.