BUFFALO TERASTATION™ 1200, la recensione del NAS

Vivere in un mondo in cui siamo continuamente bombardati da informazioni, e in cui in qualsiasi momento è possibile avere l’accesso a una grande quantità di dati può sembrare straordinario, ma allo stesso tempo solleva alcune problematiche. La possibilità di cercare la risposta a qualsiasi cosa praticamente in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo ci ha fatto in un certo senso “perdere la memoria”. Inoltre dal momento che ormai dati, libri, fotografie, film, musica e chi più ne ha più ne metta sono disponibili quasi unicamente su file multimediali, diventa molto importante trovare un dispositivo domestico per immagazzinare tutte queste informazioni, e renderle fruibili quando ce ne sia bisogno. Sistemi del genere esistono già da qualche anno a questa parte, e sono davvero molto utili: stiamo parlando dei NAS.

Che cosa sono i NAS?
Come funzionano i Network Attached Storage

NAS è l’acronimo di Network Attached Storage e si tratta sostanzialmente di un sistema che consente, grazie alla presenza al suo interno di dischi fissi, di avere accesso ai file memorizzati al suo interno. La condizione affinché si possa usufruire del dispositivo è che sia presente in casa una connessione di rete. Esistono diverse tipologie di NAS che si adattano, a seconda delle caratteristiche, alle esigenze di ciascun consumatore. Una delle principali discriminanti per questi dispositivi è rappresentata dal numero dei bay. Il numero di bay indica la quantità di dischi che è possibile installare nel dispositivo. Oggi i NAS da un solo bay stanno scomparendo; sul mercato invece si trovano sistemi al cui interno c’è un numero di dischi variabili, fino a un massimo di dodici. Per un utilizzo domestico due bay, in realtà, sono più che sufficienti. Ma a cosa servono esattamente i bay? Qual è la differenza tra un dispositivo che ne ha di meno e uno che ne ha di più? Ovviamente il il più grande vantaggio dei NAS con un maggior numero di dischi, consiste nel maggior spazio di archiviazione a disposizione. In genere, inoltre, per non rischiare di perdere tutti i dati nel caso in cui un disco resti danneggiato si può pensare, per i dispositivi a due dischi di impostarli in modo tale che l’uno sia la copia dell’altro.Tuttavia in sempre più abitazioni si possono facilmente trovare sistemi contenenti quattro dischi. In base alle proprie esigenze si può scegliere se acquistare un NAS con dischi preinstallati, o acquistare le due cose separatamente. La seconda soluzione è certamente più economica, ma non garantisce il funzionamento efficiente e prolungato dei dischi installati. Si pensi che i NAS sono sistemi che spesso rimangono accesi per tutto il giorno e quindi sono molto suscettibili all’usura del tempo. Se, infine, avete necessità di trasferire velocemente dati da un dispositivo all’altro, potreste sempre pensare di acquistare un NAS che abbia un attacco per penna usb.

A che servono i NAS?

Vantaggi di avere questi dispositivi in casa

Ma quali sono i vantaggi di avere un NAS in casa? Perché dovreste scegliere questi dispositivi e non ad esempio HDD esterni o altre tipologie di sistemi di archiviazione tradizionali? I vantaggi di questi dispositivi sono sostanzialmente due: la condivisione e l’archiviazione. Per condivisione si intende non solo la possibilità di fruire in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo (basta avere una connessione internet) dei propri contenuti multimediali; ma anche la possibilità di condividere appunto le funzionalità dell’apparecchio se questo è composto da più dischi. Potrai quindi, allo stesso tempo, ascoltare musica e leggere un libro o guardare un dvd. Per sicurezza invece si intende la possibilità di tenere sempre al sicuro le informazioni immagazzinate, in quanto il dispositivo prevede back up automatici.

TERASTATION 1200

Caratteristiche del Nas

Oggi vogliamo parlare di un Nas funzionale ma senza troppe pretese il TERASTATION 1200. Si tratta di un dispositivo dal prezzo abbastanza contenuto, dalle buone caratteristiche, vivamente consigliato per uso domestico e per essere utilizzato all’interno di piccoli uffici. Uno dei primi vantaggi di questo prodotto della Buffalo sono le dimensioni piuttosto contenute. Questo NAS infatti supera solo di poco i 3,5 pollici ed ha quindi le misure di un supporto tradizionale. Il TERASTATION contiene due dischi da 2 TB. Dalla schermata di gestione è possibile selezionare, in qualsiasi momento, uno dei due RAID. Il prodotto prevede un sistema di scansione che avvisa l’utente nel caso uno dei due dischi abbia subito un danneggiamento.

Ad ogni modo è sempre disponibile la copia dei dati sull’altro disco. Attraverso una porta usb presente sul retro del NAS è possibile collegarlo a un altro dispositivo esterno. Accedendo al menù “Condivisione file” è possibile gestire in tutto e per tutto il funzionamento del TERASTATION. Da qui, infatti, si può avere l’accesso alla cartella coi file, gestire la loro archiviazione, configurare un dispositivo di stampa e addirittura gestire un piccolo sito web. Tra le funzioni il dispositivo permette anche quella di ricevere via e-mail eventuali variazioni sulle modalità di immagazzinamento dei dati, direttamente via e-mail. Infine grazie a un particolare sistema di backup i con tenuti dei dischi sono al sicuro, dal momento che vengono copiati su entrambi e possono essere replicati anche su supporti esterni. Insomma non c’è rischio che i vostri file possano andare persi.

Specifiche tecniche:

Tipo CPU
Marvell ARMADA 370 ARM (Dual Issue)
Velocità CPU
1.2GHz
RAM DDR3 512MB
Interfaccia disco SATA 3Gb/s
SO Installato Linux
Numero di alloggiamenti 2
Capacità totale TB, 4TB, 6TB, 8TB
Capacità HDD supportate
1TB, 2TB, 3TB, 4TB
Porte USB 2.0 1
Velocità di trasferimento dei dati Max: 480 Mb/s

 

L’assicurazione VIP di Ben 3 anni offerta da Buffalo

Per ogni Nas TeraStation acquistato, Buffalo offre una garanzia con copertura totale della durata di ben 3 anni. Sul sito dell’azienda si legge: 

“I guasti dell’hard disk sono un’eventualità che dovrebbe essere anticipata con la creazione di numerose misure di protezione, quali ad esempio una solida infrastruttura, un ambiente RAID e un’unità hot swap. Buffalo ha introdotto la nuova garanzia VIP per i clienti di TeraStation con lo scopo di alleviare una parte della frustrazione e dei disturbi derivanti dal guasto dell’HDD.”

TERASTATION 1200: acquistarlo conviene?

A questo punto ci si deve porre una domanda fondamentale: conviene acquistare il TERASTATION 1200? La risposta ovviamente è suscettibile a quelle che sono le esigenze del consumatore. Indubbiamente il prodotto può essere utilizzato con gran successo in ambito domestico: presenta molte funzioni interessanti, a dispetto del prezzo abbastanza ridotto. Invece, si sconsiglia per quanto riguarda grosse attività commerciali per le quali si rimanda all’acquisto di NAS specifici, appositamente studiati per immagazzinare un elevato numero di dati e file. Se quindi state pensando di comprare un NAS da utilizzare in famiglia e all’interno della vostra abitazione, il TERASTATION può fare sicuramente al caso vostro.

https://www.youtube.com/watch?v=65pcNxj-25M

BUFFALO TERASTATION 1200

BUFFALO TERASTATION 1200
9

Costruzione

9/10

    Utilità

    9/10

      Qualità

      9/10

        Pro

        • Rumorosità
        • Funzionalità
        • Capienza HD
        • Materiali

        Contro

        • Nessuno