Galaxy S8 avrà un nuovo assistente vocale

Dietro un nuovo brevetto potrebbe esserci il nome del nuovo assistente virtuale Samsung. Sembra che i pezzi del puzzle per il possibile arrivo di un assistente intelligente comincino a fondersi, dunque.

Come indicato, a questo punto, è automatico ricordare il recente acquisto di Viv Labs da parte di Samsung, una società specializzata in Intelligenza Artificiale e nel settore degli assistenti virtuali.

E proprio in questi giorni Samsung, senza fare riferimento al colossale flop del Galaxy Note 7, un team apposito ha sorvolato nel ricordare le cause del surriscaldamento dello smartphone, ma ha spostato l’attenzione su altri fronti. Ovvero sulla registrazione del marchio Bixby, descritto come un “software per la gestione delle informazioni personali, delle applicazioni software per smartphone e computer portatili, oltreché tablet e PC“. Inoltre, suggerisce che questo software utilizzerà un sistema di riconoscimento vocale “e un software apposito per consentire l’uso a mani libere ma esclusivamente tramite riconoscimento vocale“.

Il prossimo Galaxy della generazione S dovrebbe essere presentato il prossimo 2017 durante Mobile World Congress (MWC) che si terrà a Barcellona, in Spagna.