rp_s-voice-samsung.jpgNonostante stia vivendo una seconda parte di 2016 davvero turbolenta (visto il caso del Note 7), Samsung è già a lavoro per un pronto riscatto nel 2017. Per fare questo, l’azienda coreana sarà chiamata ad un importante sforzo, e per tale ragione sembra intenzionata a lanciare un rivoluzionario assistente vocale. Scopriamo insieme tutti i dettagli a riguardo.

Potrebbe chiamarsi Bixby, ed il suo marchio è stato registrato proprio nella giornata di oggi. Si tratterebbe di un assistente vocale intelligente, in grado di giocarsela alla pari con i principali competitors, ovvero SIRI, Cortana e Google Assistant. Non è stata dunque casuale l’acquisizione da parte di Samsung di Viv Labs, azienda specializzata proprio nel settore degli assistenti vocali.

Com’è facilmente intuibile, il primo dispositivo Samsung che potrà avvalersi di questo Bixby (ammesso che il nome definitivo sia questo) sarà il Galaxy S8, prossimo smartphone top gamma dell’azienda coreana, che andrà a raccogliere la pensate eredità del Galaxy S7.

Sarà molto interessante verificare in che modo questo assistente verrà integrato nella TouchWiz, che potrebbe subire un importante restyling proprio per “accogliere” al meglio Bixby. Molto probabile un funzionamento simile a SIRI di Apple, e dunque un completo controllo delle aziono da compiere con lo smartphone attraverso la voce.

Bisogna dire che, oggettivamente, si sentiva la mancanza sui prodotti dell’azienda coreana di un assistente vocale di alto livello, visto che S-Voice è sempre sembrato inadeguato rispetto ai diretti competitors. In questa maniera, Samsung andrà a colmare una mancanza importante, e potrebbe dunque cominciare il 2017 nel migliore dei modi.