samsung
Ecco come dimenticare in fretta la vicenda sul Note 7

Kwon Oh-hyun, Vice Presidente di Samsung, ha invitato tutti i suoi dipendenti a riflettere sulla propria parte di responsabilità in merito alla triste vicenda riguardante il Galaxy Note 7. Il VP del colosso sudcoreano ha dichiarato: “Abbiamo una lunga storia che dimostra la nostra capacità di superare le crisi. Utilizziamo questa crisi come un’opportunità per compiere un altro passo avanti riesaminando e migliorando il modo in cui lavoriamo, come pensiamo all’innovazione e alla prospettiva dei nostri clienti”.

Samsung Galaxy S8, il dispositivo della rinascita?

È così che uno dei principali dirigenti dell’azienda di Seul ha voluto spronare i propri dipendenti a fare di più e a migliorarsi. Nel discorso di Kwon Oh-hyun non è stato mai fatto un riferimento esplicito al Galaxy Note 7, tuttavia ogni singolo dipendente di Samsung non ha avuto dubbi su cosa volesse dire il Vice Presidente con le frasi molto franche che abbiamo riportato nel paragrafo precedente.

I dipendenti dell’azienda fondata oltre 40 anni fa nella Corea del Sud, ora sanno che non possono permettersi il lusso di sbagliare con il prossimo top di gamma dell’azienda: Galaxy S8. Se il colosso asiatico ha intenzione di gettarsi alle spalle la brutta vicenda del Note 7 deve realizzare il suo miglior dispositivo di sempre.

Quali saranno alcune delle novità che probabilmente vedremo sul nuovo Galaxy S8? Un altro dirigente di Samsung, nello specifico Lee Kyeong-tae (VP della divisione Mobile) ha riferito che il prossimo smartphone “made in Seul” avrà un aspetto totalmente rinnovato. Ci saranno, inoltre, importanti novità per quanto riguarda il comparto fotografico. Quasi sicuramente il nuovo S8 sarà dotato di una doppia fotocamera posteriore che garantirà scatti ancora più definiti. Vedremo se l’S8 sarà il dispositivo della rinascita, Samsung spera proprio di sì.