Nonostante abbiamo appena presentato i nuovi Mi Note 2 e Mi Mix (con quest’ultimo che sta catalizzando l’attenzione mediatica in queste ore), Xiaomi pare essere al lavoro per rinfoltire la propria gamma di smartphone. Infatti, nella giornata di oggi, hanno ricevuto la certificazione TENAA due nuovi dispositivi dell’azienda cinese. Scopriamo insieme tutti i dettagli a riguardo.

I due prodotti vengono indicati con i codici 2.016.111 e 2.016.112, e grazie proprio alla certificazione TENAA scopriamo che si tratta di dispositivi di fascia bassa, pensati dunque da Xiaomi per conquistare questo segmento di mercato.

Abbiamo infatti, per entrambi, un display da 5 pollici con risoluzione HD, CPU Quad-Core a 1.4GHz coadiuvata da 2GB di RAM, fotocamera posteriore da 13MP con Flash LED, fotocamera anteriore da 5MP, sensore di impronte digitali, batteria da 3.000 mAh, Android 6.0.1 Marshmallow. Entrambi hanno una memoria interna da 16GB, ma solo uno dei due ha la possibilità di espanderla tramite Micro-SD, e questa rappresenta l’unica vera differenza tra i due terminali.

Stiamo infatti parlando di due smartphone identici anche da un punto di vista estetico, e dunque non è da escludere che si tratti dello stesso modello pensato però per mercati differenti. Difficile comunque poter intuire, sulla base di questi dati, le strategie future di Xiaomi, per cui ci toccherà attendere comunicati ufficiali in merito.

In ogni caso, non è escluso che l’azienda cinese possa lanciare questi nuovi dispositivi a breve, magari in tempo per le festività natalizie. Continueremo comunque a seguire da vicino la situazione e, non appena ci saranno aggiornamenti, vi informeremo attraverso le pubblicazione di nuovi articoli a riguardo.