Qualche settimana fa avevamo annunciato il possibile arrivo di un nuovo dispositivo Microsoft appartenente alla gamma Surface. Questo nuovo device dal nome in codice Project Cardinal, secondo le indiscrezioni iniziali sarebbe un PC All in One con schermo touch in tre tagli di grandezza, 21 pollici, 24 pollici fino ad arrivare ai 27 pollici e la caratteristica ancora non confermata della modularità.

Inoltre Microsoft ha annunciato un evento che si terrà a New York il prossimo 26 Ottobre, data assolutamente in linea con i rumor iniziali riguardanti questo nuovo device. Questo evento si concentrerà principalmente sull’hardware, quindi ci aspettiamo le nuove versioni dei vari dispositivi targati Microsoft oltre che l’arrivo ufficiale di questo All in One che potrebbe chiamarsi “Surface Studio”. Inoltre dovrebbero anche arrivare nuove informazioni sul tanto atteso aggiornamento Redstone 2 di Windows 10.

Questo nome non è stato scelto a caso, infatti, secondo le ricerche svolte da The Trademark Ninja, il brand in questione sarebbe stato depositato da una società slovena che potrebbe essere riconducibile a Microsoft.

Purtroppo non sono emerse ulteriori informazioni riguardo il brevetto del Surface Studio ne tanto meno sulla dotazione hardware del dispositivo. Però, analizzando gli altri brevetti depositati sempre dalla stessa società slovena e altri direttamente da Microsoft, emergono alcune novità. Sono stati depositati ulteriori marchi relativi al Surface, in particolare Surface Dial, Surface Laptop e Paint 3D.

Gli ultimi due fanno capo direttamente all’azienda di Redmond e sicuramente si tratta dei nomi ufficiali della nuova gamma di prodotti hardware e software. Il Surface Dial invece è stato registrato anche come Dial non si sa di preciso a cosa si riferisca, ma potrebbe essere di tutto, da un semplice accessorio per il Surface fino ad un nuovo dispositivo.

L’appuntamento è quindi per il 26 Ottobre, giorno in cui verranno risolti alcuni di questi misteri. Inoltre a distanza di pochi giorni, in particolare l’uno e il due Novembre, durante il keynote finale del Microsoft Future Decoded, si potranno ascoltare le opinioni sull’Intelligenza Artificiale di Stephen Hawking.