Finalmente ci siamo! Finalmente è possibile assistere alla sfida al top tra i device che sono il punto di riferimento delle rispettive filosofie progettuali e costruttive. Grazie ad uno speed test è possibile vedere lo scontro diretto tra i top di gamma Apple, Iphone 7 Plus, e Google Pixel.

Prima di procedere con il video, ricordiamo le specifiche hardware dei due dispoisitivi. La versione più grande disponibile di Iphone è caratterizzata da:

  • Display da 5.5 pollici IPS con risoluzione 1920 x 1080 (401 ppi) e 3D Touch;
  • CPU Apple A10 Fusion Quad-Core 64-bit con coprocessore di movimento M10;
  • 3GB di RAM;
  • Fotocamera Posteriore da 12MP f/1.8 con OIS ,Flash Quad-LED True-Tone e zoom ottico 2x + TelePhoto Camera f/2.8;
  • Fotocamera Anteriore da 7MP f/2.2;
  • Pulsante Home con Touch ID di terza generazione;
  • Memoria interna da 32/128/256GB;
  • Dimensioni: 158.2 x 77.9 x 7.3 mm, 188 grammi;
  • Connettività: Bluetooth 4.2, NFC, LTE Cat. 12, Wi-Fi a/b/g/n/ac Dual-Band;
  • Certificazione IP67.

Mentre il device con il display più piccolo dei dispositivi made in Google appartenente alla famiglia Pixel è caratterizzato da:

  • Display da 5 pollici Super-AMOLED con risoluzione Full-HD
  • CPU Snapdragon 821 Quad-Core a 2.15GHz
  • GPU Adreno 530
  • 4GB di RAM
  •  Memoria interna da 32/128GB non espandibile
  • Fotocamera posteriore da 12.3MP f/2.0 con 1.55µm grandezza pixel, doppio flash LED,   OIS e registrazione video in 4K
  • Fotocamera anteriore da 8MP f/2.0
  • Wi-Fi a/b/g/n/ac Dual-Band, Bluetooth 4.2, GPS A-Glonass, USB Type-C 1.0
  • Batteria integra da 2.770 mAh
  • Android Nougat 7.1.

Entrambi i device possiedono configurazioni hardware di tutto rispetto che quindi a livello di prestazioni potremmo dire che quasi si equivalgono. La sfida principale quindi risiede nell’ottimizzazione del software che permette di gestire e regolare tanta potenza. Il sistema che spinge i due device è iOS 10 per Apple mentre Android Nougat 7.1 per il Pixel.

Proprio per questo l’utente SuperSaf TV ha caricato sul proprio canale Youtube un video che mette a confronto diretto i due smartphone con uno speed test. Lo speed test consiste nell’aprire in sequenza una serie di applicazioni uguali su entrambi i dispositivi e valutare quale device impieghi meno tempo per concludere completamente la fase di avvio dell’applicazione.

Una volta finito il primo “giro”, se ne inizia un secondo per valutare anche la velocità dell’accesso ai file memorizzati nella memoria RAM. Ovviamente, trattandosi di device con un quantitativo di memoria pari e superiore ai 3GB, questa seconda fase ha perso di importanza con l’avanzare della tecnologia equipaggiata sui dispositivi.

Il risultato di questo speed test è altalenante. Infatti possiamo vedere che il Google Pixel sembra più reattivo nell’apertura delle applicazioni meno impegnative come Instagram, YouTube e Twitter mentre sembra soffrire nell’apertura di applicativi pensati come i giochi. Infatti mentre su Iphone 7 Plus si poteva già iniziare a giocare, sui Pixel si stava attendendo ancora il completamento del caricamento.

Come già anticipato, per quanto riguarda la riapertura di applicazioni già in memoria, non esiste nessun tipo di differenza tra i due device che gestiscono ottimamente le informazioni e la gestione della RAM anche grazie ai quantitativi più che abbondanti.

Questo test dimostra come non sussistano differenze sostanziali tra i due device in termini di prestazioni. Ovviamente si può guardare ai vari benckmark che evidenziano solo la prestazione pura, ma come possiamo evincere da questo test, un device va valutato nell’esperienza utente che si ottiene quando lo si utilizza nell’ambito giornaliero.

Rispondere alla domanda: “quale dei due è migliore?” non è facile. L’unica risposta sensata al momento è: quello che più si avvicina si nostri bisogni.

Potrebbe interessarti anche:

Samsung Galaxy Note 7 e iPhone 6S a confronto in uno speed test