Samsung ha presentato poche ore fa un nuovo modulo di memoria RAM LPDDR4 mobile da ben 8 GB. Come è stato sottolineato dal colosso coreano, questo è il primo modulo di RAM al mondo (per dispositivi mobili) ad avere una capacità di ben 8 GB. Questo lascia presagire che molto presto non sarà qualcosa di eccezionale vedere sugli scaffali dei negozi di elettronica dispositivi con ben 8 GB di RAM.

Il nuovo modulo presentato dall’azienda di Seul è davvero rivoluzionario. La componente hardware di cui stiamo parlando è stato realizzata con il nuovo processo di produzione a 10 nm. Questo particolare processo produttivo permette di avere una maggiore efficienza, detto in altri termini un minor consumo di energia. Oltre a ciò, il nuovo modulo RAM migliorerà la velocità dei dispositivi mobili. Infatti sarà possibile raggiungere i 34 GB/s.

Molti si chiedono quale sarà il primo smartphone o tablet ad ospitare questo nuovo modulo RAM. Al momento non possiamo speculare al riguardo, è ancora troppo presto. Stando ad alcuni il nuovo modulo sarà una delle novità che vedremo nel nuovo Galaxy S8, ma è davvero troppo presto per dirlo.

Samsung implementerà il nuovo modulo sul prossimo Galaxy S8

A proposito di Galaxy S8. Se Samsung implementasse nel suo prossimo dispositivo top di gamma il modulo RAM in questione allora ci troveremmo di fronte al più potente smartphone al mondo.

Ecco di seguito le specifiche tecniche “ufficiose” che sono trapelate in rete riguardanti il successore degli attuali S7.
• Display da 5.5 pollici Super AMOLED 4K;
• Processore Exynos 8895 / Qualcomm Snapdragon 830 (versione Stati Uniti);
• 6 / 8GB di memoria RAM;
• Doppia fotocamera posteriore da 14 MP;
• Iris Scan per sbloccare il dispositivo con lo sguardo.