Nokia
Nokia presenterà a breve due nuovi dispositivi

Nokia è pronta a tornare di prepotenza sul mercato degli smartphone. Secondo quanto affermato da Microsoft, infatti, la società finlandese presenterà quattro nuovi smartphone nei prossimi mesi, di cui due entro la fine del corrente anno solare.

Dopo aver parlato nei giorni scorsi della presentazione di un possibile tablet da 13,8 pollici, denominato “D1C“(equipaggiato nativamente con Android 7.0 Nougat), l’ex colosso della telefonia mobile mondiale è pronto a ritornare in corsa tra le decine e decine di aziende oggigiorno presenti sul mercato. Il ritorno avverrà grazie a due nuovi device Android (presumibilmente con versione Nougat installata nativamente) entro la fine dell’anno in corso.

L’importantissima notizia è arrivata dal blog specialistico statunitense “Nokia Power User“, che afferma aver intrattenuto un colloquio dal quale è emersa tale volontà da parte dell’azienda finlandese. Per James Ritherfoord, direttore della divisione Microsoft Mobile in Asia e nell’oceano Pacifico, Nokia è pronta a lanciare due smartphone entro fine anno ed altri due all’inizio del 2017.

Nokia e Android, sboccerà una nuova storia d’amore?

Se le indiscrezioni ed i rumors venissero confermati, dunque, si assisterebbe per la prima volta all’unione tra Android e Nokia. Un’alleanza che potrebbe giovare ad entrambe e dare nuova linfa vitale ad un mercato oramai da troppo tempo statico. Sempre dalle parole di Ritherfoord, inoltre, si evince che la società produttrice dei terminali sarà “FHI Mobile”, una sottodivisione della ben più nota “Foxconn” (in collaborazione, tra gli altri, con Apple, Microsoft, Motorola, Sony, BlackBerry e Xiaomi).

Sicuramente il progetto potrebbe rivelarsi davvero interessante e potrebbe attirare un’elevatissima attenzione mediatica. Staremo a vedere come evolverà la vicenda e, soprattutto, se Nokia riuscirà ad approfittare delle festività natalizie per tornare alla grande sul mercato della telefonia mobile. Per ulteriori informazioni e novità in merito, continua a seguirci su Tecnoandroid.it!