Come vi abbiamo spiegato pochi giorni fa, i prossimi MacBook di Apple saranno rinnovati sotto numerosi punti di vista. Dopo gli ultimi anni, che hanno conosciuto miglioramenti solo hardware e software, gli utenti si aspettano da Apple passi avanti anche per quanto riguarda il design. Nel corso del prossimo evento stampa, che secondo gli ultimi rumor più accreditati si terrà il 27 Ottobre prossimo, tutta l’attenzione sarà puntata sul comparto PC fissi e portatili.

Come abbiamo detto poco sopra, l’ultimo upgrade significativo della linea Pro dei portatili della società di Cupertino risale al 2012: secondo le ultime informazioni trapelate, i nuovi MacBook saranno più sottili e contraddistinti da alcune novità assolute e mai viste: prima fra tutti una barra OLED touchscreen sopra la tastiera, pensata per svolgere determinate funzioni di gestione del PC in maniera più rapida. D’altra parte, altri insider sostengono che Apple introdurrà un Touch ID anche per Mac per permettere così lo sblocco del computer tramite riconoscimento dell’impronta digitale mentre, è di oggi la notizia che sembrerebbe riguardare un’altra sostanziale peculiarità su cui la società starebbe lavorando in maniera intensa.

Il Wall Street Journal ha infatti riportato di un incontro avvenuto tra Apple e la startup australiana Sonder, con la quale starebbe collaborando per dare vita ad una tastiera e-ink. Per chi non ne avesse mai sentito parlare, alleghiamo una brevissima video-dimostrazione in calce all’articolo. È dunque probabile, secondo almeno le fonti intervistate dal giornale, che Apple introduca questa nuova tastiera, unitamente al meccanismo di pressione dei tasti proprietario che abbiamo imparato a conoscere con gli ultimi MacBook, e l’ormai immancabile Force Trackpad.

In merito a quest’ultimo rumor, sono diverse le voci contrastanti e le smentite che circolano sul web fatto sta che, in ogni caso, la cosiddetta Sonder Keyboard arriverà prossimamente sul mercato al prezzo di 199 dollari. Di seguito, come promesso, vi proponiamo un filmato che ne mostra uno stralcio del funzionamento:

https://www.youtube.com/watch?v=0zqYGexbTGQ