Chrome Remote Desktop
Chrome Remote Desktop finalmente introduce la riproduzione remota dell’audio

Chrome Remote Desktop è probabilmente una delle app meno diffuse tra gli utenti, tra quelle di Google, tuttavia la sua utilità è fuori discussione. Una volta installata assieme alla sua controparte, un componente aggiuntivo per Google Chrome, quest’app ci permetterà di usare il nostro PC desktop o laptop in mobilità dallo smartphone, difatti, tramite il mirroring dello schermo del PC sul nostro smartphone potremo controllare mouse e tastiera come se fossimo a casa e con una latenza bassissima.

Vi siete dimenticati il PC acceso uscendo di fretta e volete spegnerlo? Avete dimenticato un file importantissimo a casa e volete inoltrarvelo per mail? Chrome Remote Desktop fa al caso vostro.

La notizia di oggi è che con l’aggiornamento alla versione 53, la comoda app di Google introduce una notizia che farà molto piacere ai fruitori di Chrome Remote Desktop, ossia da oggi viene introdotta la riproduzione dell’audio da remoto. Uno dei pochi nei di quest’app era proprio la mancanza del supporto audio, aprire un video da remoto non comportava nessuna riproduzione sonora, ora invece con il nuovo supporto saremo in grado anche di ascoltare, qualora ce ne fosse possibilità, tutti i file riprodotti in remoto.

Nel nostro test la qualità è identica tra host e client e, cosa più importante, la latenza non ne ha affatto risentito. Chrome Remote Desktop è certamente l’app più veloce per il remote control, non ha assolutamente rivali.

L’update è in roll out su Play Store, ma se non vi fosse arrivato e voleste provare la nuova feature, potrete, come al solito, scaricare l’aggiornamento in anteprima tramite questo link di APKMirror.