galaxy c9
Specifiche tecniche davvero eccezione per uno smartphone di fascia media

Samsung Galaxy C9 ha già rivelato molto di sè in diverse occasioni. Gran parte delle caratteristiche di cui dispone incuriosiscono gli amanti del marchio sudcoreano. Proprio ora che, dopo la debacle del Galaxy Note 7 e le attese indiscrete del prossimo Galaxy S8, si necessita di una vampata di fresco che porti via qualsiasi malumore e timore per il futuro dell’intera azienda.

Ad ogni modo, del nuovo C9 se ne parla eccome. E del device trapela uno schermo da sei pollici e un processore di fascia media Snapdragon. Oltre ad alte prestazioni che rendono il terminale davvero interessante. Con un display da 6” e 6GB di RAM, a Samsung Galaxy C9 manca solo una batteria affine a queste specifiche.

Per completare il quadro di dispositivo molto potente e, soprattutto diverso nella scheda tecnica di un prodotto di fascia media, Galaxy C9 può contare sulla certificazione FCC degli Stati Uniti. Sarà caratterizzato, dunque, da una grande batteria da 4000mAh, in stile con quelli già assemblati da alcuni dei suoi concorrenti, in particolare Xiaomi. Una batteria di queste dimensioni con uno schermo a sua volta di queste dimensioni garantisce sufficiente carica per poter utilizzare in tutta tranquillità il dispositivo per un giorno intero. Questo passaggio alla FCC indica che il Samsung Galaxy C9 è più vicino che mai a raggiungere il mercato. La certificazione, infatti, è un prerequisito che tutti i terminali devono avere poco prima della presentazione.

Da quello che sappiamo finora, Samsung Galaxy C9 diventerà il terminale più potente di fascia media coreana, perché non solo avrà un processore Snapdragon 652, uno schermo da sei pollici e 6 GB di RAM. Il nuovo terminale di casa Samsung sarà dotato anche di una sezione fotografica eccezionale. E avrà una fotocamera frontale da 16 megapixel che certamente è il tocco finale di una scheda tecnica spettacolare mid-range.