Android Nougat
Ecco a voi una pratica guida per poter usufruire dei vantaggi di Android anche da PC

Nonostante Android sia un sistema operativo disegnato solo per dispositivi mobili, sia l’OS che il suo ecosistema funzionano in maniera egregia anche in ambiente desktop. Con questa piccola guida vi spieghiamo in pochi semplici passi come installare Android sul vostro PC!

 

Android Nougat 7.0 (Beta) Android-x86

Android-x86 è un progetto open source pensato per portare Android sui computer desktop con un processore a 32 bit invece che sui processori ARM degli smartphones Android.
Android-x86 è un progetto ancora in uno stato precoce, il sistema operativo soffre ancora di alcuni bug, ma è comunque una versione completamente funzionante di Android 7.0 Nougat da installare sul vostro computer.

Il problema principale che si presenta nell’uso di Android-x86 è collegato alla connettività WiFi che potrebbe dare problemi su alcuni dispositivi, nel caso soffriate di questo bug vi consigliamo di collegare il pc ad un cavo ethernet.

Android PC

Come installare Android-x86 basato su Android 7.0 Nougat
  • Procuratevi una pendrive USB con almeno 2 GB di memoria, formattata in FAT32
  • Scaricate l’immagine del sistema operativo: nougatx8620160902.iso.bz2
  • Estraete i files dall’archivio scaricato con 7zip
  • Connettete la pendrive USB al vostro PC
  • Scaricate ed eseguite il programma Rufus, una volta riconosciuta con quest’ultimo la pendrive, nella finestra di dialogo scegliete “ISO Image”, poi cliccate su Avanti fino a trovare la ISO che avete precedentemente scaricato.
  • Cliccate su Start per flashare Android x-86 sulla pendrive
  • Riavviate il PC senza staccare la pendrive.
  • Entrate nel BIOS e scegliete di avviare il PC tramite memoria USB
  • Procedete con l’installazione guidata

 

Android 6.0 Marshmallow con Remix OS

Remix OS è un sistema operativo desktop molto stabile basato su Android 6.0 Marshmallow, derivato dal progetto Android-x86 è probabilmente, grazie anche alle tante features aggiunte, la miglior versione di Android che potrete mai installare su un PC. Il download è disponibile sia per la versione a 32 bit che per quella a 64 bit e l’installazione è davvero molto semplice.

Remix OS

 

Come installare Remix OS basato su Android 6.0 Marshmallow
  • Procuratevi una pendrive USB con almeno 8 GB di memoria, formattata in FAT32
  • Scaricate la versione che preferite tra quelle a 32 e a 64 bit di Remix OS in base al processore del pc sul quale volete installarlo.
  • Estrate in file con 7zip
  • All’interno della cartella con i files estratti troverete un file di istruzioni, un file md5sum, utile a verificare l’integrità dell’immagine, e l’immagine stessa con estensione .iso, oltre all’eseguibile dell’installazione.
  • Connettete la pendrive al PC e fate doppio click sull’eseguibile dell’installazione.
  • Una volta aperto il programma di installazione, cercate l’immagine ISO di Remix OS, selezionate l’icona della pendrive e cliccate su OK.
  • Una volta finito il vostro computer si riavvierà
  • Entrate nel BIOS e scegliete l’USB Remix OS come drive di avvio, dunque procedete all’installazione guidata.

 

Emulatori Android per PC

Una strada alternativa all’installazione degli OS Android direttamente su PC è l’uso di emulatori. Uno dei migliori, e l’unico che emula Marshmallow è Remix OS Player, una versione di Remix OS montata su una virtual machine eseguita direttamente in ambiente Windows.

Vi basterà scaricare Remix OS Player, decomprimere l’archivio ed eseguire RemixOSPlayer.exe. Una volta installato, dovrete settare qualche impostazione e sarete subito pronti ad usare il programma, per poter usare l’emulazione via mouse bi basterà premere Ctrl+Alt.

Sulla destra dello schermo avrete parecchie opzioni a disposizione ed un menu dal quale potrete cambiare ogni aspetto dell’emulatore come lo stato della batteria, la geolocalizzazione, il segnale della rete e salvare screenshots. Per trasferire i file dal vostro PC all’emulatore vi basterà trascinarli.

RemixOS Player

N.B. : Se l’emulatore vi restituisce questo errore: “”x86_64 emulation Currently requires hardware acceleration! Please Ensure Intel HAXM is Properly installed and usable CPU acceleration status. Unable to open HAXM device: ERROR_FILE_NOT_FOUND”, non dovrete far altro che andare nella cartella di installazione di Remix OS Player, entrare nella sottocartella remixemu, poi haxm-windows_v6_0_4 e eseguire il file intelhaxm-android.exe. Una volta finito potrete riavviare l’emulatore e tutto dovrebbe funzionare perfettamente.

Altri emulatori ed alternative

Esiste un’ampia gamma di emulatori Android per PC, e nonostante Remix OS Player sia uno dei migliori, nel caso vogliate provarne di alternativi ne esistono svariati, non tutti aggiornatissimi visto che alcuni montano versioni di Lollipop oppure di KitKat, ma tutti abbastanza utili al loro scopo. Tra questi consigliamo BlueStacks, Andy, Droid4X, Koplayer e LeapDroid. Se invece usate Linux potrete usare Shashlik che è ancora in sviluppo.