PlayStation VR
Siete pronti ad immergervi nel gioco?

PlayStation VR è finalmente disponibile sul mercato: come annunciato da Sony nel corso del keynote 2016 da Los Angeles, il visore per la realtà virtuale della casa nipponica è stato ufficialmente pubblicato, ventuno anni dopo l’arrivo della prima PlayStation. Scopriamolo insieme in tutti i suoi particolari!

Il primo passo verso quello che molti giocatori e sviluppatori definiscono il “futuro del gaming” è stato compiuto e, mentre da un lato troviamo hardware per PC più prestanti e costosi, Sony ha deciso di ridurre al minimo i costi proponendo un visore al prezzo di listino di 399 euro (di gran lunga il più basso per questo tipo di prodotti). Tuttavia, per godere appieno di questa tecnologia, sarà obbligatoria una PS Camera e dei controlli di movimento PS Move (sì, proprio quelli che uscirono per l’ormai vecchia PlayStation 3, ndr). E per quanto riguarda il parco titoli? Dati alla mano, Sony spiega che usciranno oltre cinquanta titoli da oggi fino a Natale 2016 mentre una miriade di altri software sono attualmente in sviluppo (oltre 100 software in uscita a partire dal 2017). Si va dai più classici giochi contenuti nella raccolta PlayStation VR Worlds, a titoli più impegnativi come il racing Driveclub VR, RIGS Mechanized Combat League e l’horror Until Dawn: Rush of Blood. Insomma, ce n’è per tutti i gusti!

Concentrandoci un attimo sulle specifiche tecniche, vi riassumiamo le caratteristiche più importanti in una comoda tabella qua di seguito:

Dimensioni esterne Visore VR: circa 187×185×277 mm (larghezza × altezza × lunghezza)

Unità processore: circa 143×36×143 mm (larghezza × altezza × lunghezza)

Massa Visore VR: circa 610 g. (escluso il cavo)

Unità processore: circa 365 g.

Metodo di visualizzazione OLED
Dimensione pannello 14,48 cm
Risoluzione pannello 1920×RGB×1080 (960×RGB×1080 per occhio)
Frequenza di aggiornamento 90 Hz – 120 Hz
Campo visivo Circa 100 gradi
Sensori Sistema di sensibilità al movimento a sei assi (giroscopio a tre assi, accelerometro a tre assi)
Interfaccia di connessione Visore VR: HDMI, AUX, ingresso cuffie stereo

Unità processore: HDMI TV, HDMI PS4, USB, HDMI, AUX

Funzionalità unità processore Elaborazione audio 3D, schermo comune (mirroring mode, separate mode), modalità Cinema
Data di rilascio 13 ottobre 2016

 

Per quanto riguarda invece la confezione di vendita questa comprenderà, oltre al Visore, anche l’unità esterna da collegare alla console, il cavo di collegamento del VR, un cavo HDMI, un cavo USB, un paio di auricolari stereo, il cavo di alimentazione AC ed un adattatore AC. La curiosità è sicuramente tanta ma voi, cosa ne pensate di questa nuova tecnologia: sarete tra i primi ad acquistare il visore o ritenete questo settore ancora un po’ acerbo e preferite aspettare? Ditecelo qua sotto nei commenti!

https://www.youtube.com/watch?v=1EjS-ZNboxE