Google Assistant
Cade l’esclusiva, Google Assistant è stato installato su molti dispositivi diversi dai Google Pixel!

Dal lancio dei nuovi Pixel avvenuto ormai più di una settimana fa si era fatto un gran parlare, oltre che dei dispositivi in sé, anche delle loro funzionalità software, specie del nuovissimo Google Assistant, presentato come un’esclusiva assoluta di Google Pixel e Google Pixel XL.

Dopo lo sdoganamento di Pixel Launcher c’è stato pochi giorni fa chi è riuscito a fare lo stesso anche per l’AI Google Assistant facendola girare sul ‘vecchio’ Huawei Nexus 6P. Se aveste intenzione di provarla sarà necessario acquisire i diritti di Root del vostro dispositivo e flashare una recovery modificata come TWRP o ClockwordMod. Il vostro dispositivo ovviamente dovrà essere aggiornato almeno ad Android 7.0 Nougat con installata la versione 6.5.32.21 o superiore dell’app di Google.

Oltre al Google Nexus 6P di Huawei, alcuni utenti del noto forum di modding XDA hanno provato ad installare Google Assistant, tramite la stessa procedura, su altri dispositivi avendo inaspettatamente successo. L’elenco dei devices in grado di poter far girare la nuovissima AI di Google quindi si allarga di giorno in giorno anche se dovrete impegnarvi un po’ per poter usufruire delle sue funzionalità. Ecco di seguito la lista degli smartphones compatibili fino a questo momento, anche se confidiamo che l’elenco si allargherà di giorno in giorno:

  • Google Nexus 6P
  • Google Nexus 6
  • Google Nexus 5
  • Google Nexus 4
  • Google Pixel C
  • Moto G 2013
  • Moto G 2015
  • OnePlus One

Non vi sarà sfuggito che alcuni di questi dispositivi, come Nexus 5, Nexus 4, Moto G 2013 e 2015 e OnePlus One, non hanno ricevuto e non riceveranno mai un aggiornamento ufficiale a Nougat, per questi sarà necessario installare una custom ROM basata su Android 7.0 Nougat oltre all’app di Google aggiornata. Per tutti i consigli e le guide del caso vi rimandiamo al thread di XDA Forum.