note-7
Galaxy Note 7 fumante al Burger King

Un breve video mostra una dipendente di un Burger King della Corea del Sud con i guanti da forno che lotta per liberarsi di un Samsung Galaxy Note 7 fumante. Il video è subito diventato virale in Internet e, in pratica, bisogna ammettere che mostra il fiasco commerciale di Samsung Electronics. Questo video è stato visto oltre un milione di volte da quando è stato pubblicato su YouTube e in pochi giorni.

La debacle è stata completa per il gigante della Corea del Sud. In un comunicato ufficiale, infatti, ha chiesto agli utenti di Galaxy Note 7 di spegnere il proprio device almeno fin quando un’indagine sul caso delle esplosioni delle batterie di questo dispositivo non abbia fatto chiarezza sulle cause.

Il più grande produttore al mondo di smartphone ha anche chiesto ai suoi partner di fermare la vendita del Galaxy Note 7 e anche interrompere tempestivamente la produzione e il ritiro globale dei dispositivi lanciato lo scorso 2 settembre.

Un tavolo annerito dal calore

Il video di YouTube è stato girato per mezzo di uno smartphone di un cliente del Burger King Incheon, ad ovest di Seoul. Esso mostra un Note 7 che emana fumo su un tavolo, vicino ad un classico vassoio. Una dipendente, indossati dei pesanti guanti da forno, sembra faticare nell’afferrare il dispositivo che cade a terra. Alla fine riesce a prenderlo con entrambe le mani, lasciando dietro di sé un tavolo annerito dal calore.

Un portavoce di Samsung ha confermato il dispositivo era un Note 7. Il proprietario del ristorante ha detto che avrebbe chiesto un risarcimento a Samsung per il tavolo danneggiato.

https://www.youtube.com/watch?v=PnCGyzUf5rw