Google si prepara a realizzare una propria catena di store fisici
Google si prepara a realizzare una propria catena di store fisici

La presentazione dei nuovi Pixel e Pixel XL ha evidenziato immediatamente un aspetto molto importante: Google vuole cominciare a competere in prima persona nel settore smartphone. Per fare questo, il colosso di Mountain View è consapevole di dover fare un salto di qualità sotto diversi aspetti. Ed ecco dunque arrivare la notizia dell’imminente apertura di uno store fisico di Big G a New York. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

L’inaugurazione è fissata per il 20 ottobre, dunque è evidente che Google stesse lavorando da tempo a questo progetto. La zona scelta è Spring Street, molto vicina a Broadway, è si tratterà di un vero e proprio “Google Store”. Sarà dunque possibile provare in presa diretta tutti i prodotti dell’azienda, esattamente come avviene negli Apple Store.

Google lo definisce un “pop-up store”, ed ha anche creato un sito web ad hoc, raggiungibile attraverso questo link. Come potete vedere voi stessi, nel portale si fa riferimento a diversi negozi fisici, per cui non è molto probabile che Big G abbia in mente un serie di store sulla falsa riga del colosso di Cupertino.

Se a tutto questo sommiamo la massiccia campagna pubblicitaria messa in piedi negli U.S.A. per il lancio dei Pixel e Pixel XL (che a breve dovrebbe essere avviata anche in Europa), ci rendiamo conto dell’incredibile svolta impressa da Google alla propria strategia. Basti pensare che, durante l’era Nexus, spesso era difficile anche solo acquistare i “googlefonini”.

Staremo a vedere se questo importante sforzo economico sarà ripagato, nel frattempo siamo molto curiosi di vedere qualche sarà il design di questi nuovi “pop-up store” di Google.