Facebook Messenger Oculus
Mark Zuckerber ci mostra le video chiamate di Facebook Messenger in VR

Ieri all’evento di Oculus, Connect 3, sono stati presentati ufficialmente dalla nota azienda produttrice di Oculus Rift, una serie di nuovi devices che ci porteranno nel futuro della realtà virtuale tra cui Oculus Touch, Oculus Earphones e una partnership della stessa azienda col gruppo Facebook finalizzata a portare il social blu nella realtà virtuale.

La dimostrazione di quest’ultima feature è stata probabilmente la cosa più interessante vista alla conferenza, difatti, come possiamo vedere nel video in basso, il CEO di Facebook, Mark Zuckerberg ha effettuato una video chiamata con una sua moglie, Priscilla Chan attraverso un nuovo software VR creato a questo fine dall’azienda. Nel video possiamo notare come si possano eseguire, oltre alla classica video chiamata, una serie di azioni social come giocare, parlare, scattare fotografie e, ovviamente video chiamare.

Se state pensando a conversazioni in tempo reale con ologrammi alla Star Wars, per intenderci, probabilmente rimarrete delusi (anche se c’è chi sta provando a raggiungere anche questo obiettivo, vedi HoloLens e Meta), questo software ci permetterà di poter video chiamare attraverso una finestra bidimensionale che potremo muovere a piacimento all’interno dello spazio VR attraverso dei gesti. Saranno disponibili anche dei tasti, utilizzabili sempre attraverso delle gestures, che ci consentiranno di condividere foto e video sul nostro profilo Facebook. L’app dovrebbe essere pronta a breve ma ricordiamo che per utilizzarla sarà necessario l’Oculus Rift che, come sappiamo, non è ancora particolarmente economico.

Oltre a questo aspetto social, Zuckerberg ha svelato un browser VR di nome Carmel che permetterà all’utente di visitare pagine web attraverso il visore, con tutto quello che questo comporta, quindi vedere video, scorrere immagini eccetera. Inoltre ci sarà la possibilità di creare un avatar di sé stessi, in stile Mii di Nintendo, attraverso il quale potremo interagire con altri avatar.

È ormai dal febbraio scorso che Facebook lavora alacremente sull’interazione social attraverso VR tramite un team creato ad hoc che lavora in stretta collaborazione con Oculus. I risvolti di questo genere di progetti, scommettiamo, faranno storcere il naso a più di qualcuno, ma, a quanto pare, uno dei risvolti del futuro della tecnologia, si chiama VR.