Il retro del Nexus 6 nell'iconica colorazione Midnight Blue
Il retro del Nexus 6 nell’iconica colorazione Midnight Blue

Nonostante Google abbiamo rilasciato Android Nougat il 22 agosto, il Nexus 6 era l’unico dei “googlefonini” compatibili con l’update a non aver ancora ricevuto l’ultima release del robottino verde. Finalmente però Big G ha posto rimedio a questa situazione, avviando il
roll-out dell’aggiornamento. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

Le prime segnalazioni dell’arrivo dell’update in questione arrivano dal nord Europa, ma è solo questione di giorni affinchè venga notificato anche sul territorio italiano. Si tratta di un aggiornamento che pesa 869Mb, e porta con se tutte le novità di Android Nougat che abbiamo ormai ampiamente imparato a conoscere: dal multiwindows al miglioramento dell’autonomia, senza dimenticare il nuovo sistema di notifiche, la funzionalità Quick Reply e le nuove emoji.

Ma non è tutto, perchè questo update porta in dote al Nexus 6 anche tutte le patch di sicurezza Android del mese di ottobre. In questo modo, quello che è stato il flagship della gamma Nexus nel 2014 potrà vivere una sorta di “seconda giovinezza”.

Del resto, stiamo parlando di un phablet con un hardware che, seppur datato, risulta essere ancora assolutamente attuale: CPU Snapdragon 805, 3GB di RAM, display da 6 pollici con risoluzione 2K. Insomma, un prodotto che potrebbe tranquillamente dare del filo da torcere a quelli più recenti, grazie anche all’eccellente ottimizzazione software che da sempre caratterizza i “googlefonini”.

In ogni caso, qualora siate possessori di un Nexus 6, provate in questi giorni a verificare manualmente la presenza di aggiornamenti OTA. Non ci sono dubbi sul fatto che, nel giro di pochi giorni, l’aggiornamento raggiungerà anche l’Italia.