Huawei e Leica
Huawei e Leica hanno creato un centro per la ricerca fotografica e per la realtà virtuale

Huawei e Leica, in queste giorni, sono in procinto di consolidare la loro partnership strategica. Durante l’appena trascorso “Photokina 2016”, infatti, i due colossi hanno annunciato la creazione in Germania di un centro di ricerca dedicato alla fotografia digitale ed alla realtà virtuale.

La collaborazione tra le due aziende, dunque, si è rivelata altamente conveniente per entrambi. È per questo che le due società hanno deciso di realizzare un apposito centro per lo studio e la ricerca nel campo fotografico ed in quello della realtà virtuale, o più precisamente: « Un centro dedicato allo sviluppo di sistemi ottici e tecnologie all’avanguardia, al fine di migliorare sempre più la qualità grafica delle immagini scattate e riprese, nonché migliorare l’esperienza della realtà aumentata e di quella virtuale. »

Huawei e Leica, un centro di ricerca a Wetzlar in Germania

Il nuovo centro previsto prenderà il nome di ” Max Berek”, celebre creatore del primo obiettivo Leica ed avrà luogo a Wetzlar, una piccola cittadina tedesca di 50 mila abitanti. La scelta può sembrare banale, ma così non é perché trattasi di una mossa altamente strategica. Wetzlar, infatti, è la sede internazionale di Leica.

Dalla rinnovata collaborazione, comunque, gioveranno entrambe le aziende. Da una parte Leica riuscirà ad affermarsi sempre più a livello di fotografia mobile mondiale; e dall’altro, Huawei potrà dotare il suo nuovo futuro flagship di un sensore fotografico senza precedenti, in grado di sbaragliare la concorrenza. La partnership, infine, permetterà a Huawei di sperimentare un futuro ipotetico casco per la realtà virtuale.

Per il momento la relazione tra questi due colossi informatici, continua ad andare a gonfie vele. Staremo a vedere come evolverà la situazione nel prossimo futuro e, soprattutto, se Huawei e Leica riusciranno a stupire e conquistare ancora una volta il mercato. Per ulteriori informazioni e novità sulla vicenda, stay tuned su Tecnoandroid.it!