Meizu
Il Meizu Pro 6 in un render ufficiale

L’azienda cinese Meizu in queste ore ha iniziato a rilasciare vari aggiornamenti per i propri prodotti. Il primo update riguarda il dispositivo Pro 6, il device flaghsip della casa, con varie novità per l’interfaccia proprietaria Flyme che così arriva alla versione 5.2.3.0G.

La notizia arriva direttamente dal forum ufficiale Meizu su cui è stato pubblicato sia il changelog completo dell’aggiornamento sia i link per il download del nuovo firmware.

Come emerge dall’elenco dei cambiamenti, si tratta di un update che porta con se varie modifiche. Le principali aree in cui si lavorato sono la Barra di stato a cui è stata aggiunta un toggle per le notifiche a schermo ed un toggle di avviso all’interno del menù Impostazioni > Notifiche e barra di stato > Gestione delle notifiche.

Sono state aggiornate alcune impostazioni secondarie di sistema come il testo incomprensibile visualizzato nel changelog ed il trigger per l’aggiornamento notturno. Per quanto riguarda invece le modifiche importanti effettuate all’interno del Sistema, è stato aggiunto un toggle scorciatoia per il risparmio del consumo dei dati nel menu a tendina. Sono state corrette le bandiere nazionali sbagliate mostrate nella schermata di selezione del Paese e della regione nel programma di installazione guidata e migliorate anche le traduzioni. Infine è stato corretto un problema per cui il tasto back non portava allo schermo precedente.

L’update non finisce qui, infatti sono state modificate numerose altre aree di sistema creando quasi una nuova versione della Flyme. Le altre aree interessate dall’aggiornamento sono:

File:

  • Risolto un problema per cui la selezione di una lettera nella scrollbar dell’indice alfabetico non portava l’utente ai file corrispondenti o all’ingrandimento della lettera.
  • Corretto il non funzionamento dell’upload di file superiori a 2GB.
  • Corretto in problema per cui la selezione di “uploads” in Cloud Disk portava ad una chiusura improvvisa, con l’app che tornava alla schermata precedente.

Comunicazioni:

  • Corretto un problema per cui la disabilitazione del Bluetooth per la disconnessione di un network condiviso tramite Bluetooth non spegneva il display della velocità di rete in tempo reale.
  • Corretto un problema in cui, dopo aver effettuato lo switch tra cuffie Bluetooth dual channel ripetutamente ed aver spento la loro connessione Bluetooth, l’icona delle cuffie rimaneva visibile nella barra di stato del telefono.
  • Corretto un problema occasionale per cui la WLAN non poteva essere attivata, e la schermata delle impostazioni veniva saltata.
  • Corretta l’assenza di chiamate in entrata o in uscita senza risposta nei registri delle chiamate.
  • Corretto un problema per cui, quando un numero veniva digitato attraverso la tastiera, il registro delle chiamate veniva erroneamente contrassegnato come una chiamata in arrivo nel risultato della ricerca.

Sicurezza:

  • Corretto il non funzionamento nel continuare ad installare un’app di terze parti dopo aver attivato il toggle “installa app da fonti sconosciute”.
  • Corretto il testo sovrapposto mostrato quando il sistema ha scansionato e installato un’app scaricata da una fonte sconosciuta.

Risparmio energetico:

  • Corretta la sovrapposizione della tastiera e delle chiamate di emergenza sullo schermo di inserimento del PIN in super mode.
  • Corretto un problema per cui, quando veniva mostrato il prompt “7% di batteria rimanente” dopo non aver chiuso il prompt della batteria al 10%, il prompt della batteria al 10% non scompariva quando il caricatore veniva attaccato alla corrente.
  • Corretto il crash di alcune app di terze parti mentre erano in uso.

Lock screen:

  • Visualizzazione di “hai 1 nuovo messaggio” al posto del sommario del contenuto delle notifiche quando la preview delle notifiche sulla lock screen è disabilitata.
  • Corretto un problema per cui lo sfondo della tonalità della notifica diventava trasparente quando era trascinato in basso dopo che le notifiche venivano rimosse dalla lock screen.
  • Corretto lo schermo “lampeggiante” osservato quando si sblocca il telefono.
  • Corretto un problema occasionale per cui, dopo aver ripetuto il processo di lancio della fotocamera dalla schermata di blocco ed aver successivamente bloccato ancora lo schermo diverse volte in un telefono in carica, la lock screen non mostrava più l’animazione della ricarica.

Galleria:

  • Risolto un problema per cui alcune foto erano poco chiare quando la Galleria veniva aperta da Files.
  • Corretti i margini irregolari nella grid list delle miniature delle foto.

Camera:

  • Aggiunta la modalità Multi-Frame Low Light per migliorare la qualità delle foto scattate di notte.
  • Ottimizzato l’algoritmo del panorama.
  • Incrementata la velocità della creazione delle miniature per le foto scattate in modalità 1:1.
  • Risolto il non funzionamento dell’auto-focus che avveniva subito dopo che la Camera veniva aperta.
  • Risolto l’anomalo consumo della batteria causato dal richiamo del GPS da parte dell’app Camera.

Contatti:

  • Modificato lo stile del menu a pop-up portato premendo a lungo il registro delle chiamate.
  • Corretto un problema per cui il seguente messaggio era visualizzato quando l’utente tentava di esportare un cospicuo numero di contatti da qualsiasi altro telefono: “Il sistema è occupato. Prego riprovare più tardi”.

Impostazioni:

  • Corretto un problema per cui la combinazione dei colori dello schermo ripristinava automaticamente la modalità adattiva dopo essere stato impostato sulla modalità colore.

Ricordiamo che l’aggiornamento sarà rilasciato via OTA secondo un rilascio a scaglioni. Non bisogna preoccuparsi se la notifica della disponibilità del nuovo aggiornamento non compare immediatamente. Considerando il numero di dispositivi in circolaizone, potrebbe volerci qualche giorno. È comunque possibile provare a forzare l’arrivo della notifica recandosi nel menù Impostazioni, cliccare sulla voce Info sul Telefono e verificare la presenza di nuovi aggiornamenti. In alternativa è possibile effettuare il download dell’update a questo indirizzo ed installarlo manualmente.

Inoltre è stato aggiornato anche il Meizu M3 Note con l’interfaccia proprietaria Flyme che arriva alla versione 5.1.3.4G.