Android Wear 2.0
Android Wear 2.0 dovrebbe fare il suo ingresso in scena a partire dal prossimo anno

Android Wear 2.0 arriverà solamente ad inizio 2017 e non, come preannunciato, in questo tardo 2016. La notizia arriva direttamente da Google che, proponendo la sua terza versione beta agli sviluppatori, annuncia che la versione finale non sarà rilasciata prima dell’inizio dell’anno prossimo venturo.

Tanto per rinfrescare la memoria, Android Wear 2.0 è stato presentato da Big G durante la sua conferenza “Google I/O“, nella quale l’azienda californiana aveva indicato un aggiornamento piuttosto celere e previsto entro la fine di questo autunno. Un update, dunque, da rilasciare prima delle sospirate festività natalizie. Così però non è stato e, quindi, il colosso statunitense dovrà fare a meno delle sue intenzioni di rilanciare il comparto smartwatch a seguito delle vendite di quel periodo.

Android Wear 2.0, sarà presente il Google Play Store

Il colosso informatico sembra voler attendere ancora per il rilascio ufficiale, al fine di perfezionare e correggere tutti i vari bug presenti all’interno dello stesso OS. La nuova versione del sistema operativo per smartwatch di Big G, inoltre, porterà con sé una marea di interessantissime novità. Tra di esse, è possibile notare la presenza del Google Play Store che finalmente sarà direttamente consultabile attraverso il proprio smartwatch.

Tra le numerose ulteriori funzionalità aggiunte troviamo: download ed installazione di nuovi applicativi tramite lo store ufficiale (compresi quelli usufruibili tramite il programma beta), nuovi metodi per i pagamenti sicuri e, naturalmente, la gestione di più account contemporaneamente. Infine, finalmente sarà possibile utilizzare lo smartwatch in maniera completamente autonoma rispetto allo smartphone. Infatti, per la prima volta nella storia dell’OS saranno resi disponibili per gli utenti delle applicazioni espressamente progettate e sviluppate per Android Wear.

Se da un lato Google ed Android Wear arrancano, dall’altro Apple ed il suo Watch 2 hanno conquistato e fidelizzato il mercato, grazie alle loro performance ed allo stile elegante e raffinato. Con la speranza che Android e Google possano recuperare il gap che li distanzia dallo smartwatch di Apple, staremo a vedere come evolverà il mercato nei prossimi mesi. Per ulteriori informazioni e novità in merito alla vicenda, stay tuned su Tecnoandroid.it!