La nuova batteria pieghevole presentata da Panasonic

L’autonomia delle batterie è un tema assolutamente scottante nel settore smartphone. Rispetto all’era dei feature phone infatti, siamo ormai abituati a vivere quotidianamente con il carica batterie o con i powerbank. Sembra però che, grazie a Panasonic, potremo presto assistere ad una vera rivoluzione in questo campo. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

L’azienda giapponese ha infatti realizzato delle innovative batterie al litio completamente pieghevoli. Si tratta di batterie che, al momento, raggiungono la capacità di 60 mAh, ma è chiaro che siamo difronte ad un progetto che va valutato in ottica futura.

Infatti, la possibilità di poter fisicamente piegare queste batterie (mantenendone il 99% della capacità di carica, parola di Panasonic) consentirà di poter risparmiare un’enormità di spazio all’interno di smartphone, tablet e wearable. Si potranno dunque inserire una quantità di mAh inimmaginabili oggi, con un conseguente aumento esponenziale dell’autonomia di questo dispositivi.


Non solo, ma queste batterie pieghevoli di Panasonic potrebbero trovare un impiego concreto anche nell’immediato. Non è da escludere infatti che possano essere utilizzate come alimentazione “ausiliaria” alle attuali batterie, inserite magari in qualche sezione dello smartphone o del tablet.

In ogni caso, l’azienda giapponese le mostrerà ufficialmente in occasione del CEATEC (Combined Exhibition of Advanced Technologies), e potremo dunque scoprire ulteriori dettagli a riguardo, soprattutto in relazione alle tempistiche di produzione e di impiego di queste innovative batterie.

Se Panasonic riuscirà a sviluppare questa tecnologia in maniera completa e, soprattutto, ad industrializzarla, potremmo davvero trovarci di fronte ad una rivoluzione per quanto riguarda l’autonomia di smartphone e tablet.