Galaxy Note 2
Un Note 2 prende fuoco durante un volo di linea

Ancora un Galaxy Note in fumo, è proprio il caso di dirlo, ma questa volta non di tratta del solito Note 7. Durante un volo di linea della compagni Indigogo tra Singapore e Chennai un Galaxy Note 2 ha fatto andare nel panico i passeggere perché ha preso fuoco mentre era riposto nella cappelliera all’interno del bagaglio a mano.

I passeggeri dell’aereo di linea indiano si sono spaventati molto, per fortuna è andato tutto a finire bene. Durante il volo tra Singapore e Chennai, un volo nazionale di 1 ora e mezza, alcuni passeggeri hanno avvertito il personale di bordo della presenza di fumo, oltre odore di bruciato, provenire da una delle cappelliere del velivolo.

L’equipaggio è intervenuto tempestivamente individuando la fonte del fumo. Un Galaxy Note 2 ha preso fuoco all’interno del bagaglio in cui era riposto, gli steward hanno spento con l’estintore il piccolo focolaio e messo in acqua il dispositivo. L’aereo è atterrato normalmente e, a quanto pare, anche in orario.

Indigo conferma che alcuni passeggeri del volo 6e-054 da Singapore a Chennai hanno avvertito odore di fumo ed hanno immediatamente avvisato l’equipaggio“, spiega la compagnia aerea.

L’accaduto ha messo in allarme la Directorate General of Civil Aviation (DGCA) che invita i passeggeri dei voli di linea di spegnere i proprio dispositivi Samsung prima di decollare o di non viaggiare affatto con essi. Il Galaxy Note 2 è arrivato sul mercato alla fine del 2012 per cui è un dispositivo datato come datata doveva essere la batteria che utilizzava che, probabilmente, doveva essere sostituita prima.

Samsung ha da poco terminato il ritiro di 2,5 milioni di Galaxy Note 7 per un difetto alla batteria che porta alla combustione il dispositivo e si prepara a rimettere in vendita il phablet. Siccome i guai non arrivano mai da soli, ecco che spunta un Note 2 che prende fuoco e per giunta mentre si trova su un aereo, si può pensare ad uno scenario peggiore?