smartphone
Con lo smartphone si può realizzare una luce ultravioletta

Lo smartphone può essere d’aiuto in molte cose, abbiamo già visto alcuni utilizzi “diversi“, per così dire, del telefono intelligente. Può essere utilizzato anche come aiuto nelle pulizie di casa, con il nostro dispositivo mobile si possono trovare tutti i germi presenti, ad esempio, in bagno o sul letto. Ecco come fare.

Per utilizzare lo smartphone come una luce ultravioletta occorrono pochi semplice accorgimenti e strumenti. Hai bisogno di:

  • nastro adesivo;
  • un pennarello indelebile blu;
  • un pennarello indelebile viola;
  • uno smartphone con funzione di torcia elettrica.

Posizionare un pezzo di nastro adesivo trasparente sul flash del device facendo attenzione che non vada a coprire la lente della fotocamera. Colorare la porzione di nastro sopra il flash con il pennarello blu, posizionare un secondo pezzo di nastro sul primo e colorare ancora con il pennarello blu nella stessa pozione precedente in modo che venga coperto solo il flash. Infine, posizionare un terzo pezzo di nastro e quindi colorarlo di con il pennarello viola.

Leggi anche:  ZTE Axon 8 è più vicino di quanto pensiate: i dettagli

A questo punto attivare la torcia (il flash) e avviare la fotocamera, con le luci spente e al buio si potrà utilizzare la luce ultravioletta appena creata per controllare i punti della casa in cui è maggiormente necessario che non ci siano germi e/o acari e che tutto sia perfettamente pulito.