20160817_085613

Elephone P9000 Lite è uno smartphone di fascia media, con interessante equipaggiamento hardware e buon rapporto qualità/prezzo. Qualche difetto c’è sempre, ma sicuramente è un device che merita compromessi.

Unboxing

20160817_095530

La confezione di Elephone P9000 Lite è semplicissima, ma dotata di tutto il corredo basico. Al suo interno, oltre al terminale, è presente:

  • Caricabatterie da parete con presa standard;
  • Cavetto USB Type-C;
  • Graffetta per estrarre il carrellino delle micro SIM;
  • Cover in TPU (un po’ difficoltosa da fare aderire, soprattutto all’altezza dell’ingresso USB).

Estetica, display e touchscreen20160817_085405

A colpire immediatamente di Elephone P9000 Lite è il peso. Quando lo si prende in mano per la prima volta sembra quasi che non ci sia batteria al suo interno. Gli appena 139 grammi sono distribuiti egregiamente sui 148X74X7.3 millimetri del terminale.

20160817_085338

Il back panel in plastica offre un grip molto interessante, difficile possa scivolare via dalle mani per errore. Tutto il laterale è protetto da una cornice metallica, mentre il frontale da un vetro protettivo. Proprio sulla parte anteriore è posizionato il display da 5,5″. Un pannello LTPS OGS con risoluzione FHD e buon angolo di visuale. Anche la regolazione della luminosità, quella automatica, non delude. Inoltre, la presenza di Miravision permette la massima personalizzazione dei colori.20160817_085308

Non ci sono tasti home fisici, ma solo uno soft touch centrale. Decisamente, meglio attivare dalle impostazioni l’uso dei tasti a schermo. Un solo pulsante rende parecchio difficoltoso lo switch fra le varie funzionalità. Buono anche il touch screen, consiglio di rimuovere la pellicola premontata perchè ne riduce la sensibilità.

20160817_085640

Hardware

screenshot_20160814-211113                        screenshot_20160814-211107

Elephone P9000 Lite è una variante meno performante dei fratelli maggiori (versione classica ed EDGE), ma si tratta di dettagli che non mortificano l’hardware in generale. Il phablet vanta:

  • Processore: Helio P10 con frequenza massima 2GHz. Molto interessanti le performance di questo Soc, già ampiamente collaudato. Su P9000 Lite scalda un po’, ma si tratta di ottimizzazione software ancora un po’ acerba;
  • RAM: ben 4GB a supporto del lavoro del processore, più della metà liberi alla prima accensione;
  • Storage: 32GB espandibili tramite microSD (rinunciando alla doppia SIM);
  • GPU: Mali T-860; buonissime le perfomance in gaming, non si perdono frame nemmeno con giochi pesanti;
  • Connettività dati massima LTE, con banda 800 mhz inclusa. Questo significa che anche gli utenti Wind potranno usufruire del 4G senza problemi. Buona la ricezione nel complesso.
  • Wifi dual band; Bluetooth 4.1; A-GPS: tutto funzionante perfettamente;
  • Batteria integrata da 3000 mAh che consente di coprire la giornata con uso medio intenso, il risparmio energetico di Android stock permette di prolungare ulteriormente l’esperienza d’uso;
  • Sensori: giroscopio, accelerometro, bussola, luminosità prossimità.
  • LED RGB per le notifiche.

Nel complesso, un comparto hardware decisamente completo. Non ho sentito “mancanze” durante l’utilizzo. Un po’ fastidiosi gli episodi di surriscaldamento quando il terminale era sotto stress. Addirittura, alle volte, si spegneva autonomamente.

Sistema operativo

Il sistema operativo di Elephone P9000 Lite è Android Marshmallow in versione praticamente stock. Niente bloatware fastidiosi, user interface tipica dei device Nexus. Questo non può che essere un valore aggiunto per il terminale, che tuttavia ha ancora bisogno di essere ottimizzato per poter espletare al meglio delle sue potenzialità. Oltre il surriscaldamento, non ho riscontrato particolari blocchi o problematiche. Inoltre, la ROM è in versione europea, quindi perfettamente in Italiano ed abilitata ad aggiornamenti OTA.

La navigazione Web si fa con doppio browser, a scelta fra quello stock (una delle pochissime app preinstallate) o Chrome. Su Elephone P9000 Lite sono performanti entrambi, nulla da eccepire.

Multimedialità

20160817_085617

La fotocamera principale di Elephone P9000 Lite è un sensore Sony da 13MP, dotato di doppio flash LED. Buona la qualità nel complesso, sia per gli scatti di macro che di panoramiche. Le condizioni di luminosità giocano un ruolo decisivo per il risultato finale.

I video sono girati con massima risoluzione Full HD a 30 fps, con stabilizzatore digitale. La camera interna da 5MP offre selfie interessanti, purché  la luce sia buona. Il software incluso è il basico Mediatek Camera. Poche le impostazioni, sufficienti per iniziare ad utilizzare la fotocamera.

Considerazioni finali

Elephone P9000 Lite è proposto ad un prezzo decisamente competitivo. Circa 189€ per accaparrarsi un device ben costruito, dotato di USB type-C, buon comparto  hardware e ROM molto leggera con aggiornamenti OTA. Alcune aziende hanno scelto di ispirarsi alla linea P9000 di Elephone per realizzare i propri terminali, riproposti a prezzo più alto. Questo è sintomo della qualità del prodotto, che ha però bisogno di migliorare l’ottimizzazione hardware/software. Per chi volesse, Elephone P9000 Lite è disponibile sullo store ufficiale di Honorbuy Italia, con regolare garanzia 24 mesi e contatto con personale italiano. 

Elephone P9000 Lite

Elephone P9000 Lite
71

MATERIALI E DESIGN

7/10

    HARDWARE

    8/10

      OTTIMIZZAZIONE

      6/10

        PREZZO

        8/10

          FOTOCAMERA

          7/10

            Pro

            • Ultra leggero
            • Ben assembato
            • Hardware completo

            Contro

            • Scarsa ottimizzazione hardware/software