oneplus 3
OnePlus è stato dalla sua prima apparizione un must per chi ritiene che le possibilità di personalizzazione siano un elemento chiave nella scelta dell’acquisto di uno smartphone.

I lavori in casa OnePlus procedono spediti e l’azienda sembra sfornare nuove build quasi giornalmente. Sono passato infatti solo pochi giorni dall’ultimo aggiornamento, senza dimenticare nel frattempo il lavoro fatto su OnePlus X e su OnePlus 2, ed ecco arrivare un nuovo update per OnePlus 3. Il nuovo aggiornamento porta la community build alla versione OxygenOS 3.5.2. e analizzando il changelog è possibile notare come si tratti di qualcosa in più d un semplice minor update.

Infatti grazie all’elenco delle modifiche rilasciato sul blog ufficiale OnePlus è possibile notare come siano state aggiunte varie funzionalità e risolti alcuni problemi di compatibilità. Ecco il changelog ufficiale rilasciato dagli sviluppatori:

  • Aggiunto il pulsante per la chiusura dei processi in background nel menù delle applicazioni recenti.
  • Aggiunta l’opzione per la pressione prolungata all’interno dell’applicazione messaggi.
  • Migliorata l’interfaccia utente delle chiamate in arrivo.
  • Aggiunto un nuovo bottone per il controllo manuale degli update.
  • Aggiunte nuove indicazioni per la configurazione iniziale del sensore di impronte digitali.
  • Ottimizzata e migliorata la modalità di risparmio energetico.
  • Aggiunto il widget contatti nel launcher.
  • Migliorata la velocità del dialer telefonico.
  • Aggiunta la modalità notte e risparmio energetico all’interno del pannello di controllo.
  • Aggiunto il supporto a codici PIN superiore a 6 cifre.

Ricordiamo che si tratta comunque di versioni di test che sebbene abbastanza stabili, potrebbero avere ancora qualche problemino. Tutti coloro in possesso di una build precedente potranno effettuare l’aggiornamento sia tramite OTA che tramite installazione manuale.

Leggi anche:  OnePlus 5T, ecco dove e come acquistare in Italia lo smartphone in anteprima

L’OTA sarà rilasciato a scaglioni secondo un procedimento staged roll-out. Non c’è da preoccuparsi se la notifica della disponibilità del nuovo update non compare immediatamente in quanto potrebbe volerci qualche giorno. È possibile provare a forzare l’arrivo della notifica recandosi nel menù Impostazioni, cliccare sulla voce Info sul Telefono e verificare la presenza di nuovi aggiornamenti.

Per tutti coloro che volessero effettuare l’update manualmente invece, è possibile effettuare il download della build ufficiale direttamente dal sito OnePlus a questo indirizzo e seguire la nostra guida all’aggiornamento avendo cura di sostituire la build indicata nella guida con la release scaricata in precedenza.