CyanogenMod 14
CyanogenMod 14 potrebbe essere abbandonata dal gruppo “Cyanogen Inc.”

CyanogenMod 14 sarà la futura versione ROM della serie, basata sull’ultimo arrivato Android 7.0 Nougat. Essa, dunque, permetterà a migliaia di utenti di approfittare di tutte le novità introdotte dal nuovo OS mobile di Google. Purtroppo per lei, pero, non godrà del pieno appoggio del gruppo inventore “Cyanogen Inc.”

In un commento relativo ad una pagina di sviluppo della nuovissima “CyanogenMod 14”, Steve Kondik, cofondatore dell’omonima società, avrebbe dichiarato che il supporto alla nuova versione da parte del gruppo sarà limitato. Secondo lo sviluppatore, infatti: « Non vi sarà molto sviluppo da parte nostra questa volta, ma nonostante ciò mi occuperò personalmente di molti aspetti per cercare di produrre comunque un buon risultato finale. »

Delle dichiarazioni completamente diverse da quelle fornite a fine luglio scorso, in cui rassicurava gli utenti affermando la ferma volontà di « creare un Android completamente aperto e forte », con il loro contributo essenziale.

CyanogenMod 14, il futuro della ROM rimane un mistero

Queste dichiarazioni fanno male al grande pubblico, desideroso di installare il prima possibile Android 7.0 Nougat sui dispositivi abbandonati dalle rispettive case costruttrici, e lasciano presagire un profondo clima di incertezza per l’intero progetto. Purtroppo per noi, sembra evidente che d’ora in avanti l’implicazione del gruppo di sviluppatori sarà estremamente bassa e, di conseguenza, il proseguo del progetto open source sarà sostenuto solo ed esclusivamente da dei “buon samaritani” di terze parti.

Tuttavia, per il momento è ancora troppo presto per ipotizzare il peggio o sperare in smentite. Non ci resta che sperare, quindi, che la situazione possa volgere per il meglio per il futuro di tutti i nostri vecchi dispositivi elettronici e per il futuro di questa ROM che resta attualmente la più popolare al mondo. Per ulteriori informazioni e novità sulla vicenda, stay tuned su Tecnoandroid.it!