Synaptics
Un lettore di impronte digitali USB ci farà dimenticare le password

Synaptics, leader nello sviluppo di soluzioni di interfaccia umani, ha annunciato un lettore di impronte digitali USB in grado di provvedere all’autenticazione biometrica nei PC. Il 1° giugno, Synaptics ha presentato questa sua soluzione USB di impronte digitali, un modulo ultra-piccolo a forma di chiavetta che consente l’autenticazione sicura delle impronte digitali ID su qualsiasi PC e notebook.

Alcune password sono facili da ricordare, ma non possono essere abbastanza forti o sicure. D’altra parte, le password complesse possono essere difficili da ricordare. E le password per sbloccare i sistemi informatici sono state in vigore per molti decenni, ma la crescente popolarità di scansione delle impronte digitali per i dispositivi di sblocco, appositamente ideato su smartphone e tablet, possono completamente eliminare la necessità di password.

Durante il Google I/O 2016, l’azienda ha confermato che sta lavorando su una tecnologia di sostituzione delle password, visto che queste secondo gli esperti non dovrebbero essere più utilizzate come metodo di autenticazione nel prossimo decennio. “Entro i prossimi 10 anni, le password tradizionali saranno esiste come forma di autenticazione“, ha riferito Patrick Salyer, CEO di Gigya, un fornitore di gestione delle identità dei clienti. “I brand consumer-focused richiedono infrastrutture di gestione delle identità dei clienti che supportano i metodi di autenticazione più sicuri e recenti, come la biometria“, ad esempio.

La USB Synaptics è dunque una risposta per i proprietari di PC alla ricerca di nuovi modi per sbloccare i loro computer. Godfrey Cheng, vice presidente del settore marketing di Interface Systems Division Synaptics, ha detto che la crescita rapida del sistema di pagamento online e la protezione del PC ha portato allo sviluppo dell’autenticazione biometrica nel settore informatico. “Il nostro nuovo lettore di impronte digitali USB espande la nostra line-up di periferiche per PC, permettendo ai nostri clienti di offrire ai consumatori una miriade di opzioni per l’aggiunta del rilevamento delle impronte digitali ai PC notebook e ai desktop esistenti“, ha specificato Cheng.

La soluzione della società è molto conveniente e può essere fornita in bundle con i computer o venduta separatamente. Il dongle USB è compatto e ospita un modulo di impronte digitali pronto per l’uso. Gli utenti devono eseguire una procedura di iscrizione semplice e diretta prima di utilizzare il dongle; dopodiché possono sbloccare il loro PC con un solo tocco.

Synaptics sostiene che la soluzione fingerprint è certificata da FIDO (Fast Identity online) ed è compatibile con Windows e Microsoft Passport. Inoltre, Synaptics ha presentato la sua tecnologia di scansione delle impronte digitali in occasione del 2016 Computex. Vale la pena ricordare che la società non sta sviluppando il dongle USB, ma ne fornisce solo in licenza la tecnologia ai produttori di USB. Ci si aspetta, quindi, che il dongle USB possa essere prodotto per il grande pubblico verso la fine di quest’anno. La società non ha confermato la fascia di prezzo del prodotto, ma ha fatto capire che i clienti devono aspettarsi un costo dell’hardware di almeno 50 dollari.