Google
Il Play Store conta ben 11 miliardi di download nel Q1 2016.

Finalmente Google ha deciso di ascoltare gli utenti Android ed ha introdotto una funzionalità tanto semplice quanto utile sul Play Store: la suddivisione dei pagamenti. Una possibilità di pagamento comune ai più importanti store online come Amazon, finalmente è realtà anche per tutti gli utenti Android.

A braccetto con gli ottimi risultati di vendita sempre in crescita sia per il Play Store (ben 11 miliardi di download nel Q1 2016, ndr) che per l’App Store, è naturale che la società di Mountain View si stia adoperando seriamente per rendere il servizio all’altezza dei suoi numerosissimi utenti. E considerata anche la comodità delle carte regalo – o giftcard – acquistabili in praticamente tutti i negozi di tecnologia o di elettronica, la fruibilità e l’intuitività degli acquisti di App è sempre più alla mano, anche per quella fetta di utenti meno esperti. Ma come ben saprete, visti i prezzi difficilmente arrotondati, è molto difficile utilizzare completamente il credito acquistato (che sia di 10€ o 20€ ad esempio). Finalmente, dopo troppo tempo a dire il vero, Google ha deciso di venirci incontro ed ha introdotto la possibilità di utilizzare il saldo residuo unitamente alle nostre carte di credito o prepagate nel corso di una stessa transazione. Un provvedimento tanto semplice quanto utile e che, a giudicare dalle risposte al tweet ufficiale di seguito, ha già riscosso notevole successo ed apprezzamento da parte degli utenti Android.

Lo store è in continuo miglioramento ed ultimamente vi abbiamo parlato della novità introdotta nella barra di ricerca dell’App: tra le informazioni utili come prezzo e eventuale presenza di acquisti in-app, è stato introdotto anche il peso dei software.

https://twitter.com/GooglePlay/status/775836194877825024?ref_src=twsrc%5Etfw