Pixel launcher
Un quasi ritorno al passato per il Pixel Launcher, con la “pillola” al posto della barra di ricerca

Grazie al leaker @LlabTooFeR possiamo proporvi un nuovo aggiornamento del Nexus Launcher, che da oggi viene rinominato con il nome di Pixel Launcher in vista dell’annuncio ufficiale degli smartphone a brand Pixel di Google.

Qualche tempo fa vi avevamo proposto il Nexus Launcher, che rappresentava la prima versione del nuovo launcher sviluppato da Google. Un Launcher alternativo a Google Now, che crediamo possa integrare funzionalità esclusive per il Pixel e il Pixel XL, i prossimi smartphone di Google.

 

Grazie al lavoro di @LlabTooFeR, noto leaker specializzato sui dispositivi HTC, possiamo assaporare il nuovo Pixel Launcher. Non è cambiato molto rispetto al Nexus Launcher, con la “pillola” che ancora non viene animata quando si effettua una ricerca.

E’ ora possibile però selezionare delle opzioni dal menù strumenti del launcher, che vi consente anche la rotazione in modalità tablet. Vi ricordiamo inoltre che se volete usare la nuova app sfondi integrata nel launcher dovrete scaricarla a parte tramite link posto alla fine dell’articolo, altrimenti il launcher andrà in crash come nella foto mostrata.

Leggi anche:  Google e Levi's, finalmente disponibile all'acquisto la giacca smart

Pixel launcher

Il Menù delle applicazioni risulta essere ora più rifinito, con delle differenze rispetto al menù disponibile sulle ultime distribuzioni Android. Rimane l’impostazione verticale e la ricerca veloce delle app tramite barra posta in alto.

Pixel launcher

Se volete scaricare il nuovo Pixel Launcher potete andare sulla pagina ufficiale di @LlabTooFeR oppure scaricarli direttamente:

Come in precedenza, per l’integrazione di Google Now vale il discorso fatto per il Nexus Launcher. Bisognerà installare l’applicazione come system app, attraverso Titanium Backup oppure manualmente. A quel punto con uno swipe verso destra potremo avere Google Now sul nostro Pixel Launcher.