Chromecast
Le tre colorazioni dell’attuale Chromecast

Google, nel corso delle scorse ore ha ufficialmente annunciato l’arrivo del Chromecast Preview Program, un programma di test dei nuovi firmware dedicati alla Chromecast. Per chi non lo sapesse, la Chromecast è un dongle, un piccolo device in grado di connettere un dispositivo ad un altro. In questo caso è il dispositivo realizzato da Google che permette di trasmettere in streaming su un televisore o un monitor quanto si visualizza sullo schermo uno smartphone o un PC connesso alla rete.

Una prima anticipazione di questo nuovo arrivo ci era stata data dal teardown dell’applicazione Google Cast v1.15 grazie al quale erano emerse delle stringhe di codice molto particolari e mai viste prima:

<string name=”settings_preview_title”>Chromecast Preview Program</string>
<string name=”settings_preview_description_joining”>Be one of the first to get the latest Chromecast updates and experience new features early.</string>
<string name=”settings_preview_description_leaving”>You now have early access to Chromecast updates.</string>

Entrando nel menù impostazioni dell’applicazione, apparirà una voce Preview Program disabilitata di deafult. Se si clicca su questa voce si potrà partecipare al programma e abilitare o meno la ricezione di email informative.

Leggi anche:  Pixel 2 XL, l'analisi tecnica dello smartphone Google che arriverà in Italia

Se abilitate, la prima email sarà quella di benvenuto da parte di Google con una rapida ma completa spiegazione su come accedere alle nuove feature prime che vengano rilasciate al pubblico. Le comunicazioni da parte di Google riguarderanno anche la possibilità di aggiornare a nuovi firmware e di inviare feedback per migliorare alcuni aspetti o correggere alcuni errori.

Attualmente, la seconda generazione dei dongle realizzati da Google è divisa in due tipi, uno per lo streaming multimediale, di cui è possibile leggere la nostra recensione qui e uno per il solo streaming audio di cui è possibile leggere la nostra recensione qui. I primi rumor tuttavia sembrano concordi nel ritenere che la nuova generazione sia in arrivo durante lo stesso evento del 4 Ottobre dedicato alla presentazione dei nuovi Googlephone