L’Asus Zenpad S 8.0 nella colorazione Black


Asus Zenpad S 8.0
è senza dubbio uno dei tablet Android più interessanti presenti sul mercato. Si tratta di un dispositivo top gamma, presentato dall’azienda taiwanese in occasione del Computex 2016. Nonostante la fascia di appartenenza, questo Zenpad S 8.0 era stato lanciato sul mercato con a bordo Lollipop. Nella giornata di oggi però, arriva la notizia del rilascio, da parte di Asus, dell’aggiornamento a Marshmallow.

L’aggiornamento in questione porta il tablet alla versione WW_V5.4.3.0 e pesa 1.38GB. Porta con se diverse novità ed è basato sulla versione 6.0.1 di Marshmallow. Questo vuol dire che, oltre ai vari cambiamenti introdotti da Asus, troviamo anche le funzionalità aggiuntive di questa versione di Android, a cui ormai siamo abituati: Doze (per ottimizzare l’autonomia), Now on Tap ed il nuovo sistema di permessi per le applicazioni.

Di seguito vi riportiamo il change-log completo dell’aggiornamento:

“* OS upgrade from Lollipop to Marshmallow
1. Android Marshmallow won’t support APP2SD. Please move apps to internal storage before system upgrade
2. Multi-user function won’t be supported if the account is deleted. Please keep your account to continue usage
3. The apps listed below will no longer be pre-loaded once your device has been upgraded to Android 6.0 (Marshmallow).
a. Clean Master
b. Data Transfer
c. Dr. Booster
d. Dr. Safety
e. Free Games
f. Game Center (TW SKU Only)
g. iReader
h. Mirror
i. Omlet
j. PC Link
k. PhotoFrame
l. Puffin Browser
m. Remote Link
n. TripAdvisor
o. What’s next
p. Yahoo Shopping
q. ZenCircle
r. Zinio
4. Add new features and new apps: Google Calendar, Facebook Messenger
5. Remove Asus Email, Asus Calendar, ASUS Music ,ASUS Browser after Factory Reset. You can use Gmail, Google Calendar, Google play music and Chrome for relevant services
6. Integrate Power Saver and Auto-Start Manager into ASUS Mobile Manager
7. Add Singapore time zone
8. Update ASUS Support to ZenPad Care
9. Several Apps update”

Purtroppo, a seguito di questo aggiornamento, non sarà più possibile installare le applicazioni sulla micro-SD dello Zenpad S 8.0, per cui prima di effettuare l’update vi converrà eseguire l’operazione di spostamento sulla memoria del dispositivo.

Positivo invece il fatto che Asus rimuova molte delle applicazioni installate di default, così da avere un dispositivo con un software più “pulito” ed ottimizzato. Qualora non abbiate ancora ricevuto l’update, sappiate che è solo questione di tempo affinchè si diffonda a macchia d’olio anche in Italia.

Leggi anche:  ZenFone 4, la scommessa di ASUS parte dalla fascia media