windows_android
Windows e Android insieme su un unico smartphone?

Samsung vorrebbe rilanciare il proprio progetto utopico di creare uno smartphone in cui possano coesistere due sistemi operativi. Secondo un brevetto depositato da Samsung in Corea del Sud, infatti, e trapelato grazie a SamMobile, Samsung starebbe lavorando ad un dispositivo in grado di reggere sia Android che Windows come sistemi operativi in esecuzione e contemporaneamente.

SamMobile non rivela l’esatta funzionalità di entrambi i sistemi operativi, ma le immagini del brevetto descrivono il passaggio tra le piattaforme come una questione davvero molto semplici grazie alla funzione multitasking o multi finestra, una caratteristica del Samsung Galaxy.

Multi Windows è una funzione che si serve del trascinamento del dito dal basso verso l’alto sullo schermo per richiamare una seconda applicazione, usare entrambe le applicazioni di lavoro e avere uno split screen simultaneamente. SamMobile suggerisce che Android e Windows potrebbero funzionare nello stesso modo.

L’unica cattiva notizia è che richiamare un’applicazione per l’uso in modalità multi window non richiede lo stesso numero di caratteristiche tecniche e prestazioni che, al contrario, richiederebbe la presenza di due sistemi operativi in esecuzione in una sola volta.

SamMobile, inoltre, aggiunge anche che il device potrà essere configurato per condividere cartelle, applicazioni e file tra i due sistemi operativi. L’utente può anche definire il numero di risorse del telefono – come RAM e processori – e come questi saranno destinati ad essere utilizzati per ogni sistema operativo.

Secondo quanto trapela, Samsung ha depositato un brevetto nel 2015 e, in tal modo, il produttore coreano si è decisamente preso del tempo per lavorare a questo suo progetto. Da non dimenticare, però, il dettagli che i brevetti non sono sempre sinonimo di prodotti che una società porterà sul mercato.

Leggi anche:  TIM offre Galaxy Note 8, Huawei P10 e P10 Plus in soluzioni super vantaggiose