Apple Watch Nike Plus
Apple Watch Nike Plus è il nuovo super smartwatch per tutti gli amanti dello sport

Apple Watch Nike Plus è il nuovo orologio intelligente per tutti gli amanti della corsa e per gli sportivi in generale, presentato da qualche minuto dal gigante di Cupertino nel suo “September 2016 Keynote”.

Il dispositivo presentato quest’oggi rappresenta una variante di Apple Watch 2, presentato nel mentre della stessa conferenza. L’annuncio ed una prima presentazione sono giunte direttamente dal presidente di “Nike, Inc.“, Trevor Edwards.

Apple Watch Nike Plus
Apple Watch Nike Plus, presentato dal presidente di “Nike, Inc.”

Apple Watch Nike Plus, un orologio per tutti gli sportivi

L’orologio è stato concepito ed espressamente progettato e realizzato per far fronte alle più svariate esigenze degli sportivi in generale, in particolar modo per tutti gli amanti dello jogging o della corsa, qualsiasi essa sia. A testimonianza di ciò il presidente del gruppo ha speso molte parole a riguardo e dimostrato come il dispositivo possa essere utilizzato per le più svariate attività fisiche.

Apple Watch Nike Plus
Apple Watch Nike Plus, uno smartwatch per ogni tipo di sport

Per quanto concerne il punto di vista hardware non dovrebbe cambiare molto dal fratello Apple Watch 2. Grandi differenze, invece, possono essere notate dal punto di vista estetico, specialmente nella scelta dei colori ed in un cinturino bucherellato, adatto probabilmente a far respirare maggiormente il polso dell’atleta.

Lo smartwatch sarà disponibile in quattro splendide colorazioni: grigio scuro (con fori grigio chiaro), grigio scuro (con fori giallo fosforescente), grigio chiaro (con fori giallo fosforescente) e grigio chiaro (con fori bianchi). La commercializzazione avverrà a partire da fine ottobre 2016 ad un prezzo presumibilmente pari a quello del suo fratello gemello Watch 2, vale a dire 369 dollari (circa 330 euro al cambio attuale).

Apple quest’oggi ha dato il meglio di sé presentato dispositivi veramente all’avanguardia e con un’estetica da urlo. Staremo a vedere se il mercato saprà nuovamente apprezzare gli sforzi compiuti dal gruppo e se Android riuscirà a reggere la sfida. Stay tuned!