apple iphone 7
7 settembre per iPhone 7

È giunto il momento per Apple di togliere il velo sul nuovo iPhone 7 di cui si parla (ormai insistentemente, tanto che non c’è più nulla da dire) già da diverso tempo. Appuntamento per domani 7 settembre presso il Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco. Grandi attese, oltre per il già citato melafonino, anche per la prossima versione di Apple Watch.

La filosofia di Cupertino è ben nota: stretto riserbo su quelle che saranno le caratteristiche dei suoi nuovi prodotti. Questo è il periodo dell’anno in cui, generalmente, ci si aspetta un nuovo iPhone e le indiscrezioni (molte, troppe) hanno azzardato ipotesi sulle caratteristiche del prossimo smartphone della società. Il rumor principale è quello relativo ad una rottura con il ritmo normale di aggiornamenti. In passato, infatti, Apple ha alternato grandi e piccoli miglioramenti al suo OS. Secondo questo programma, Apple dovrebbe poter offrire un miglioramento significativo proprio sul prossimo iPhone. Tuttavia, i rapporti di analisti e altri osservatori Apple indicano che la società, in realtà, non fornirà alcun aggiornamento sui suoi nuovi device, ma al contrario introdurrà qualcosa di molto simili agli attuali iPhone 6S e 6S. Un cambiamento più radicale nel dispositivo, infatti, è previsto per il prossimo anno, nel 2017.

E si prevede che Apple darà invece priorità ai tipici upgrade del dispositivo, come processori migliori, una fotocamera perfezionata e, probabilmente, una batteria più performante. La versione plus di iPhone – che probabilmente verrà chiamata iPhone 7 Plus se Apple manterrà le sue convenzioni – potrebbe avere due telecamere sul retro.

Leggi anche:  Apple ed LG insieme per l'iPhone del futuro: sarà pieghevole

Pur non essendo un “incisivo” miglioramento rispetto agli anni precedenti, Apple dovrebbe apportare almeno un grande cambiamento. Molti rapporti hanno riferito che Apple dovrebbe “liberarsi” della porta di inserimento degli auricolari. Invece, altri sostengono che l’azienda si aspetta di utilizzare tale spazio per un altro speaker. Gli auricolari, invece, potrebbero trovare un nuovo accesso sulla parte inferiore del telefono, quella che attualmente è utilizzata solo per la ricarica e il trasferimento dei dati. Il che potrebbe rendere le tradizionali cuffie completamente inutilizzabili sul un nuovo iPhone. Ma prima di arrivare a tali conclusioni, si vocifera che Apple ha pensato proprio a tutto. E pare, quindi, che la mela abbia sviluppato due cavi da utilizzare come adattatori jack lightning e USB.

Infine, Apple potrebbe dotare i suoi nuovi smartphone di uno storage con una capacità di 256 GB. Ma questo non sarebbe l’unico cambiamento a livello di archiviazione. Precedenti rumor avevano azzardato che iPhone 7 potrebbe offrire anche versioni da 16GB e 32GB. Modelli però che non dovrebbero attirare l’attenzione, se si considera che ogni giorno aumenta il peso delle applicazioni.

Più interesse, dunque, è rivolto ad altre specifiche, quali la tanto attesa resistenza all’acqua, lo stabilizzatore di immagine nella versione da 4.7 pollici e l’aggiunta di una gamma di tonalità più scura. Ma nulla può essere detto.