oneplus 3
OnePlus è stato dalla sua prima apparizione un must per chi ritiene che le possibilità di personalizzazione siano un elemento chiave nella scelta dell’acquisto di uno smartphone.

OnePlus 3 sembra essere un device molto apprezzato dalla comunità degli sviluppatori e non solo. Il flagship di OnePlus infatti nelle ultime ore ha ricevuto un importante aggiornamento anche se non in via ufficiale, ma sappiamo che questo non è un problema per gli smartphone basati sul sistema del robottino verde. Infatti grazie al lavoro incessante degli sviluppatori e alla custom ROM CyanogenMod 14 Unofficial saremo in grado di portare ed installare correttamente Android 7.0 Nougat su questo dispositivo.

La ROM in questione è stata sviluppata da un utente del famoso portale di sviluppatori XDA. L’utente in questione è Taker18 che ha aperto un thread ufficiale dedicato alla stessa disponibile a questo indirizzo. Nel post viene spiegato come trattandosi di una ROM Unofficial basata su CyanogenMod 14 ci si trova ancora nelle prime fasi di quello che probabilmente sarà un lungo sviluppo.

Ovviamente questa ROM è in fase di test e quindi molte funzioni potrebbero esse afflitte da vari bug. È sconsigliato l’utilizzo sul proprio dispositivo principale in quanto gli errori potrebbero comprometterne l’usabilità. I bug  attualmente conosciuti riguardano le seguenti funzioni:

  • Fotocamera
  • Chiamate
  • Ricarica veloce
  • Probabile presenza di altri bug ancora da scoprire
Leggi anche:  OnePlus 3 e 3T, disponibile la nuova OxygenOS Open Beta 24/15: novità e guida all’installazione

Le funzioni che invece regolarmente svolgono il loro lavoro senza problemi sono:

  • Booting (Accensione)
  • Sensore di impronte digitali
  • Dati Mobile
  • Selettore di DPI
  • NFC (a volte)
  • Audio
  • GPS
  • Installazione di applicazioni dal Google Play
  • Bluetooth

L’autore della ROM invita tutti coloro che vogliono partecipare allo sviluppo di installare e provare la Custom ROM e indicare quali migliorie apportare e quali errori correggere. Ricordiamo che effettuare queste operazioni potrebbe invalidare la garanzia se effettuare in maniera errata. È sempre consigliabile effettuare un backup per prevenire perdite accidentali di file importanti dovuta all’installazione di un nuovo sistema operativo che sovrascrive i file precedenti.

Per essere sicuri sulla procedura corretta da seguire per evitare errori, consigliamo di seguire la nostra Guida per ottenere i permessi di Root su questo dispositivo e inoltre ricordiamo che è arrivato un aggiornamento ufficiale per OnePlus 3 che porta il numero di versione della OxygenOS al 3.5.1 e che è possibile installarla tramite ADB seguendo questa Guida, avendo cura di scaricare il file corretto.