Apple Music
Apple Music ha da poco rinnovato la propria UI.

Nonostante la valida concorrenza di Google Play Musica, Spotify e qualche piccola diatriba circa la nuova politica di Spotify che penalizzerebbe gli artisti che pubblicano in esclusiva con Apple Music, l’applicazione di streaming musicale del colosso di Cupertino ha raggiunto un nuovo ed importante traguardo, stavolta per quanto concerne la controparte Android.

Ebbene sì, nonostante il servizio sia disponibile da meno di 12 mesi, Apple Music ha raggiunto ed oltrepassato il traguardo dei 10 milioni di download sul Play Store, entrando così di diritto nella cerchia ristretta delle app più installate dagli utenti e dai possessori di smartphone o tablet Android. Come riportato dalla società nel corso dell’ultimo WWDC di giugno 2016, il servizio dell’azienda californiana conta oltre 15 milioni di iscritti a pagamento in tutto il mondo, un numero sì lontano da gli oltre 25 totalizzati da Spotify ma comunque imponente se pensiamo alla rapidità di diffusione registrata dall’applicazione di Apple. Inoltre, è bene ricordare che Apple Music è stata disponibile su Android in versione beta fino al mese scorso per cui ci aspettiamo che il numero degli abbonati, considerata la release della versione stabile, cresca un altro po’ da qui alla fine dell’anno.

Insomma, la sfida è stata ufficialmente lanciata ed i principali competitori – Google e Spotify – non staranno certo a guardare: quest’ultimo in particolare ha da poco presentato Release Radar, una playlist intelligente e smart per gli utenti premium con la quale intende sfidare Apple Music e gli algoritmi di suggerimento dei brani attualmente implementati dalla società californiana.

Se siete interessati e volete provare gratuitamente o abbonarvi al servizio di Apple, potete raggiungere la rispettiva pagina sul Play Store tramite il link che trovate di seguito: