pokemon go Google maps
La nuova schermata di Google Maps

Pokémon GO nonostante l‘incredibile successo degli ultimi mesi, sta iniziando a perdere il fascio dei primi mesi con un conseguente calo degli utenti attivi. Tuttavia in queste ore sta arrivando una nuova feature che potrebbe risollevare le sorti di questa applicazioni. Grazie all’occhio attento di un utente di Reddit, GoldLeader272, è stata notato che nella sezione della cronologia di Google Maps è spuntata una nuova voce.

Come è possibile vedere dall’immagine, è stata aggiunta al sezione “Catching Pokémon” disponibile per tutti coloro che vogliono diventare allenatori di Pokémon e hanno attualmente installato l’applicazione sul proprio dispositivo. Basterà recarsi nella Cronologia e cliccare sul tragitto effettuato per espandere il menù. Tra le varie voci di spostamento (macchina, bus, bicicletta ecc) sarà possibile trovare la voce relativa alla cattura dei Pokémon.

La cronologia degli spostamenti di Google Maps permette di visionare tutti i tragitti effettuati con i relativi chilometri percorsi e i mezzi utilizzati. inoltre l’applicazione calcola in automatico il tempo trascorso dal momento della partenza a quello di arrivo. Grazie a questa gradita aggiunta inoltre sarà possibile registrare i vari PokéStop, i luoghi di interesse presso i quali sarà possibile ottenere vari oggetti come PokéBall, pozioni e uova, trovati lungo il nostro cammino e i luoghi di cattura trovati in Pokémon GO.

Attualmente la funzione è disponibile solo per alcuni utenti abilitati via server, quindi la cerchia è molto ristretta. Non sappiamo se questa funzione verrà implementata per nuovi utenti o addirittura diventerà definitiva con il prossimo aggiornamento. Possiamo solo immaginare che questa sia solo una fase di test per una release successiva, ma ci auguriamo che venga implementata in futuro per tutti gli allenatori che ancora cercano di catturare tutti i mostriciattoli tascabili.