HTC One SV
HTC One SV, ecco la nostra breve guida per ottenere i permessi di root sul dispositivo

HTC One SV può essere sfruttato al meglio, sbloccando ed ottenendo i permessi di root. Con la nostra semplice guida finalmente sarà possibile personalizzare e mettere il turbo al nostro device, approfittando inoltre di funzionalità esclusive.

Nonostante la procedura non risulti particolarmente complicata, vi ricordiamo che essa invalida la garanzia e, se eseguita in maniera errata, rischia di compromettere la stabilità e l’usabilità del vostro dispositivo. Vi invitiamo, dunque, ad essere cauti ed attenti, nonché ad effettuare un backup di tutti i vostri dati per sicurezza.

HTC One SV, sbloccare il bootloader

La prima cosa da fare per poter ottenere i permessi di root sul nostro dispositivo consiste nel sbloccare il bootloader:

  • Collegare lo smartphone ad un PC Windows;
  • Recarsi al seguente indirizzo e seguire la procedura indicata (Per eseguire la procedura occorrerà la registrazione al sito);
  • Nella tendina in alto a destra selezionare “All Other Supported Models” e successivamente su “Begin Unlock Bootloader”.

Pre-requisiti per ottenere il root

Procedura di root

  • Estrarre i file contenuti nell’archivio “Fastboot”;
  • Rinominare la recovery image in “recovery.img”;
  • Abilitare la modalità sviluppatore sul dispositivo: Menù/Impostazioni/Opzioni svilupaptore/Debug USB. Nel caso la modalità non sia attiva, attivarla cliccando sette volte su Versione build in Impostazioni/Info dispositivo;
  • Collegare il dispositivo al PC mediante un cavo USB;
  • Copiare il file “SuperSU.zip” sulla root (percorso principale) della scheda SD;
  • Aprire il Prompt dei Comandi dal computer, premendo “Shift” + tasto destro del mouse su un qualsiasi punto del desktop e successivamente cliccare su “Apri finestra di comando qui” nel menù a tendina che si viene ad aprire;
  • Digitare il seguente comando senza virgolette nel Prompt: “adb reboot bootloader“;
  • Attendere che il comando precedente abbia dato i suoi frutti e digitare nuovamente: “fastboot flash recovery recovery.img“;
  • Attendere alcuni minuti, affinché venga flashata la recovery sul device;
  • Al termine della procedura di flash apparirà il menù “HBOOT”;
  • Entrare all’interno della recovery, utilizzando i tasti fisici, e selezionare “Install zip from sdcard” e successivamente “choose zip from sdcard“;
  • Selezionare il file “SuperSU ZIP” per il flash sul terminale;
  • La procedura è andata a buon fine, il tuo HTC One SV è finalmente rootato!