Presentato nella giornata di ieri ad IFA, il Sony Xperia XZ è il nuovo flagship della casa nipponica con una fotocamera davvero eccezionale.

Con questo dispositivo Sony ritorna al design del passato, anche se le linee ora sono più stondate e morbide, non più “lingottini” squadrati.

Materiali pregiati con la back cover in metallo, un fattore forma compatto e l’ormai iconico sensore d’impronte posto sul lato completano il quadro del nuovo top di gamma.

Tante le novità dal reparto multimediale, soprattutto per quanto riguarda foto e video. Xperia XZ è anche il primo smartphone al mondo ad equipaggiare una tecnologia di stabilizzazione a 5 assi delle immagini e dei video.

Sony Xperia XZ integra un sistema a 3 sensori posto nella back cover che vi consente di scattare immagini davvero sorprendenti

Esso integra inoltre un sistema a 3 sensori per catturare immagini: CMOS con PDAF, autofocus laser e RGBC-IR, che consente di catturare maggiori informazioni riguardo ai colori e bilanciare il bianco in modo più preciso.

Leggi anche:  Netflix, arriva il supporto HDR per i nuovi smartphone LG, Samsung e Sony

Con l’integrazione del processore Exmor RS potrete catturare foto video in HDR sul vostro smartphone, avendo sempre immagini cristalline anche in condizioni di scarsa illuminazione e forte controluce.

La scheda tecnica è la seguente:

  • Schermo: 5.2″ Full-HD (1920×1080 pixels) IPS
  • Processore: Snapdragon 820
  • RAM: 3GB
  • Memoria interna: 32GB espandibile (con microSD)
  • Fotocamera: 23 Megapixel frontale con PDAF, autofocus laser e sensore RGBC-IR; 8 Megapixel frontale
  • Batteria: 2900 mAh
  • Sensore Exmor RS per video HDR
  • Doppio speaker stereo
  • Impermeabile con certificazione IP67

Sony Xperia XZ sarà disponibile dal mese di ottobre al prezzo consigliato di 699 euro.