Instagram
Instagram, arriva la possibilità di effettuare lo zoom sulle immagini

Instagram è sicuramente uno dei social network più amati dagli utenti di tutto il mondo ed in questi giorni lo sarà ancora di più, grazie alla nuova funzione di zoom introdotta. Aria di rivoluzione in casa del servizio, che dopo l’introduzione della modalità “Stories”, a metà agosto, ora punta sempre più a battere la concorrenza di Snapchat.

La novità è ufficialmente arrivata sui dispositivi iOS nella giornata di ieri e, con un leggerissimo ritardo, quest’oggi sugli smartphone e tablet Android. Grandissimo entusiasmo da parte degli oltre 500 milioni di utenti sparsi per il mondo, di cui ben 300 attivi ogni giorno.

Instagram, la funzione zoom annunciata via Twitter

 

Instagram
Instagram, il tweet che annuncia l’arrivo della funzionalità di zoom

Appare bizzarra la scelta dei dirigenti del social network di affidare una notizia tanto importante ad un rivale come Twitter. Quest’ultimo, infatti, non fa parte del gruppo Facebook, ma comunque raggiunge milioni e milioni di utenti in tutto il mondo in modo facile ed immediato.

All’interno del tweet è possibile leggere: « Quest’oggi abbiamo introdotto la funzione ZOOM su Instagram per iOS! Effettua il “pinch to zoom” sulle footgrafie e sui video della sezione notizie, del profilo o di quella esplora. » Grandissimo l’entusiasmo degli utenti del servizio.

Leggi anche:  Instagram ci farà scegliere chi potrà commentare un post: ecco la grande novità del social

Sebbene nessuna comunicazione ufficiale sia arrivata da parte del gruppo, da quest’oggi gli utenti Android (alcuni anche dalla giornata di ieri) possono finalmente effettuare lo zoom sulle immagini di loro interesse. Unico neo di questa nuova interessantissima funzionalità, è sicuramente rappresentato da un “pinch to zoom” ancora troppo acerbo e difficoltoso su diversi dispositivi. Tuttavia, è pur sempre un inizio.

Instagram sembra letteralmente intenzionata a dare battaglia a Snapchat, staremo a vedere chi dei due la sputerà. Per ulteriori informazioni sulla vicenda continua a seguirci su Tecnoandroid.it!